Acustica negli edifici: la UNI EN ISO 717 si aggiorna | Edilone.it

Acustica negli edifici: la UNI EN ISO 717 si aggiorna

wpid-Stabile.jpg
image_pdf

Nello scorso mese di luglio è stato pubblicato l’aggiornamento 1 alla UNI EN ISO 717 “Acustica – Valutazione dell’isolamento acustico in edifici e di elementi di edificio che si articola in Parte 1 “Isolamento acustico per via aerea” e Parte 2 “Isolamento del rumore di calpestio”.

La Parte 1 definisce gli indici di valutazione delle grandezze per l’isolamento acustico per via aerea in edifici e di elementi di edificio, prendendo in considerazione i diversi spettri di livello acustico di varie sorgenti di rumore quali le sorgenti di rumore all’interno di un edificio e il traffico all’esterno, e prescrive delle regole per determinare dette grandezze in base ai risultati delle misurazioni effettuate per bande di terzo di ottava o di ottava in conformità alla UNI EN ISO 140 Parte 3, Parte 4, Parte e alla UNI EN 20140 Parte 9 e Parte 10.
La Parte 2 definisce invece gli indici di valutazione delle grandezze per l’isolamento del rumore di calpestio in edifici e dei solai, prescrivendo le regole di determinazione di detti valori in base ai risultati delle misurazioni effettuate per bande di terzo di ottava in conformità alle UNI EN ISO 140 Parte 6, e Parte 8.

L’aggiornamento si è reso necessario per completare le informazioni sull’arrotondamento dei dati e per eliminare possibili differenti interpretazioni specialmente quando sono tradotti in software di calcolo. In particolare per la Parte 2 l’aggiornamento 1 stabilisce un procedimento per valutare l’indice di valutazione della riduzione di livello di pressione sonora di calpestio per rivestimenti di pavimentazioni su solai leggeri.

Rispetto all’edizione precedente, oltre ad avere aggiornato i riferimenti normativi aggiungendo l’anno di pubblicazione delle norme richiamate ed aggiunta la bibliografia, per la Parte 1 sono stati:

  • aggiornati i riferimenti normativi con l’aggiunta dell’anno alla ISO 140-4 e alla ISO 140-5,
  • modificato il primo capoverso del punto 4.4 “Metodo di confronto” e aggiunta la relativa nota 3 a pié pagina,
  • modificati entrambi i capoversi del punto 4.5 “Calcolo dei termini di adattamento dello spettro” e modificata la numerazione delle note esistenti a pié pagina,
  • modificati i prospetti C.1 e C.2
  • mentre per la Parte 2, sono stati:

  • modificato il primo capoverso del punto 4.3.1 “Misurazioni in bande di terzi di ottava” e aggiunta la nota a piè pagina
  • modificato il primo capoverso del punto 4.3.2 “Calcolo dei termini di adattamento dello spettro” e aggiunta la nota a piè pagina
  • aggiunto il nuovo punto 6 che descrive il procedimento per determinare l’indice di valutazione della riduzione del livello di pressione sonora di calpestio per rivestimenti di pavimentazioni su solai leggeri
  • modificate le appendici A, B e C.

    La UNI EN ISO 717 è di supporto all’applicazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5/12/97 in quanto definisce il metodo di calcolo degli indici di valutazione con cui sono espressi i limiti prestazionali da esso imposti. Inoltre le precisazioni indicate dall’aggiornamento stesso permettono di ridurre le discordanze di risultati ottenuti tramite implementazione del metodo in software diversi.

    Copyright © - Riproduzione riservata
  • Acustica negli edifici: la UNI EN ISO 717 si aggiorna Edilone.it