Acustica in edilizia | Edilone.it

Acustica in edilizia

wpid-5549_pe.jpg
image_pdf

Pubblicata il 22 luglio, la norma Classificazione acustica delle unità immobiliari – Procedura di valutazione e verifica in opera sarà al centro del convegno organizzato da Assimpredil Ance. La nuova normativa fornisce i criteri per la classificazione acustica di ogni unità immobiliare – con l’eccezione di quelle a destinazione agricola, artigianale e industriale – e definisce, in riferimento ad alcuni requisiti acustici prestazionali degli edifici, i criteri per la loro misurazione e valutazione.

Sono previste quattro differenti classi di efficienza acustica, a partire dalla classe 1, che identifica il livello più alto, ossia più silenzioso, alla classe 4, che è la più bassa (più rumoroso). La UNI 11367 consente quindi di informare, attraverso misure effettuate al termine dell’opera, i futuri proprietari o abitanti sulle caratteristiche acustiche dell’immobile e di tutelare i vari soggetti che intervengono nel processo edilizio – progettisti, produttori di materiali da costruzione, costruttori, venditori – da possibili successive contestazioni. Il convegno rappresenterà anche l’occasione per fare il punto della situazione sugli obblighi di legge e i conseguenti adempimenti per il rispetto dei Requisiti acustici passivi degli edifici e il dibattito finale offrirà un momento di confronto fra gli addetti ai lavori per chiarire le rispettive competenze e responsabilità tecniche e giuridiche.

Copyright © - Riproduzione riservata
Acustica in edilizia Edilone.it