Villoresi Est, l'autogrill certificato Leed, 'consuma meno' del previsto | Edilone.it

Villoresi Est, l’autogrill certificato Leed, ‘consuma meno’ del previsto

wpid-18878_AutogrillViloresiEsthigh.jpg
image_pdf

Ha suscitato parecchio clamore lo scorso giugno 2013 l’inaugurazione di Villoresi Est, l’innovativo ‘autogrill sostenibile’ sulla A8 Milano-Laghi. Un progetto all’avanguardia sull’intero territorio italiano, realizzato secondo gli standard di efficienza energetica e d’impronta ecologica del Protocollo Leed (Leadership in Energy and Environmental Design) e i principi di Design for all e Dasa Rägister per l’accessibilità.

Ottenuto in tempi da record, l’importante riconiscimento Leed è stata ottenuto sotto la guida del Leed Team Icmq, che ha agito da consulente per la certificazione dell’opera. Un risultato raggiunto tramite un articolato lavoro di squadra tra Autogrill, progettisti di tutte le specialità e i vari contractor, coordinato da Icmq, che si è dovuto confrontare anche con il fatto che non tutti i componenti del progetto erano abituati alla “progettazione integrata” ed ai requisiti propri di questa severa modalità di certificazione.

Gli standard energetici e progettuali raggiunti da questo coordinamento sono altissimi e pionieristici per questo tipo di struttura, il primo edificio per la ristorazione certificato Leed in Italia: 96% di riciclo dei rifiuti di costruzione, 22% di materiali da costruzione provenienti da riciclo e 86% di provenienza regionale, 82% di legno certificato Fsc (Forest Stewardship Council), 45% di risparmio dei consumi energetici elettrici per riscaldamento e condizionamento, 59% di riduzione delle emissioni di Co2, 30% di risparmio delle risorse idriche.

Posizionato dall’altro lato della carreggiata rispetto allo ‘storico’ Villoresi Ovest, realizzato dal duo Pavesi/Arch. Bianchetti nel 1958 e identificato come simbolo del boom economico, il “vulcano” è stato progettato dall’architetto Giulio Ceppi dello studio Total Tool, in partnership con Starching e Geoenergiasi. Si sviluppa su una superficie di circa 2.500 mq con uno scheletro interamente realizzato in legno lamellare certificato Pefc, proveniente da boschi gestiti in maniera sostenibile. Si caratterizza inoltre per l’utilizzo di materiali da costruzione ecocompatibili e al 100% riciclabili.

Ad alcuni mesi dall’apertura, l’autogrill sta registrando performance di efficienza energetica migliori rispetto a quelle originariamente previste, con un recupero pari a 260.000 kwh/anno contro i 166 della prima stima. Per quanto riguarda la gestione delle acque, si conferma un risparmio pari a oltre 25.000 mc all’anno (leggi la scheda di Villoresi Est sul portale d’informazione Architetto.info).

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Villoresi Est, l’autogrill certificato Leed, ‘consuma meno’ del previsto Edilone.it