Rhome for Dencity: il successo al Solar Decathlon Europe 2014 | Edilone.it

Rhome for Dencity: il successo al Solar Decathlon Europe 2014

wpid-23985_lightrhome.jpg
image_pdf

Un ottimo risultato quello dell’Italia alla competizione Solar Decathlon Europe 2014, promosso dal Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti. Il prototipo abitativo eco-sostenibile Rhome for Dencity, realizzato dall’Università Roma Tre, si è infatti aggiudicato diversi premi. Durante la cerimonia, svoltasi nei giorni scorsi a Versailles, la casa passiva ha ricevuto il primo premio per il social housing della categoria nuove costruzioni e il secondo nella classifica assoluta, categoria “architettura”, della competizione internazionale che vede sfidarsi le più importanti università del mondo sul tema della bio-edilizia.

Pensato per riqualificare il quartiere periferico di Tor Fiscale, nella parte sud orientale di Roma, sostituendo agli edifici abitati illegalmente “habitat performanti ed ecologici”, il progetto Rhome for Dencity (leggi qui per sapere di più sul progetto), parte dal concetto di ridensificazione e reinterpreta la periferia in chiave sostenibile. L’eco-casa di 60 metri quadrati, articolata intorno ad un “centro strutturale 3D” e arricchita da impianti fotovoltaici sul tetto e grandi logge all’esterno che favoriscono la ventilazione naturale, ha ricevuto il riconoscimento di Cecodhas, “Housing Europe in the European Federation of public, cooperative & social housing”, che le ha assegnato il secondo posto assoluto in social housing al team Rhome.

Infine, Rhome è stata premiata con il primo posto in “Lighting Design – Extra Competition Awards”: le luci da interno sono a led e basso consumo, quelle da esterno si ricaricano con la luce solare.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Rhome for Dencity: il successo al Solar Decathlon Europe 2014 Edilone.it