Renzo Piano progetta per L’Aquila “la casa per la musica” interamente in legno | Edilone.it

Renzo Piano progetta per L’Aquila “la casa per la musica” interamente in legno

wpid-3888_renzopiano.jpg
image_pdf

Il celebre architetto Renzo Piano ha accettato l’invito a realizzare una “casa per la musica”, un Auditorium per L’Aquila nel cuore antico della città, come segno tangibile della volontà di riportarvi la vita.

Secondo il progetto, l’edificio  sarà interamente realizzato con legno del Trentino, avrà circa 250 posti e la forma di un cubo posto su uno spigolo, con una soluzione che punta ad ottimizzare le condizioni acustiche. Si tratta di una costruzione di intenso valore architettonico, chiamata a svolgere le funzioni di Auditorium musicale per tutti gli anni che saranno necessari per la ricostruzione dell’edificio definitivo.

L’iniziativa è della Provincia autonoma di Trento che si è voluta prendere carico di restituire alla città ferita dal terremoto del 6 aprile, un Auditorium in sostituzione di quello danneggiato, rispondendo alla richiesta del maestro Claudio Abbado che nel giugno scorso si era appellato al celebre architetto affinché progettasse un edificio dove si potesse tornare a dirigere la musica già nel settembre 2010.

Il gruppo di lavoro formato dalla Protezione civile trentina e dai collaboratori dello studio Piano, costituito da architetti, ingegneri, botanici e acustici è già all’opera. Massimo Cialente, sindaco de L’Aquila, ha chiesto di collocare il nuovo Auditorium alla porta di accesso e ha già attivato le necessarie procedure approvative d’urgenza.

Copyright © - Riproduzione riservata
Renzo Piano progetta per L’Aquila “la casa per la musica” interamente in legno Edilone.it