Quattro nuovi Parchi Nazionali in Sicilia | Edilone.it

Quattro nuovi Parchi Nazionali in Sicilia

wpid-IsoleEolie.jpg
image_pdf

Con il decreto fiscale convertito in legge (‘art.26 del decreto159/2007) collegato alla manovra finanziaria 2008, il Governo e il Parlamento nazionale hanno istituito in un sol colpo quattro Parchi Nazionali nella Regione Sicilia: il Parco delle Egadi e del Litorale Trapanese, il Parco dell’Isola di Pantelleria, il Parco Arcipelago Isole Eolie e il Parco degli Iblei. I parchi ‘nazionali’ saranno istituiti con decreto del Presidente della Repubblica, su proposta del ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, d’intesa con la regione e sentiti gli enti locali interessati, e potranno contare su un finanziamento di 250 mila euro ciascuno per il 2007.
La previsione è contenuta nell’articolo 26 comma 4 septies del decreto legge 159 convertito in legge dal Parlamento che ne prevede l’istituzione. Ma alla Regione siciliana, secondo quanto regolamentato dallo Statuto regionale, spetterebbe la competenza esclusiva in materia di Parchi in virtù della sua Autonomia, anche per quello che riguarda la tutela e la istituzione dei Parchi.

Dal Fondo nazionale per i Parchi adesso parte la copertura delle spese di avviamento. Previsto un finanziamento iniziale di 250mila euro per ogni parco per il 2007. I nuovi quattro parchi nazionali si vanno ad aggiungersi ad altre zone già tutelate come parchi regionali (Nebrodi, Madonie, Alcantara), riserve naturali orientate, Siti di interesse comunitario (Sic) e Zone di protezione speciale (Zps) che rappresenta oltre il 10% del territorio siciliano.

Copyright © - Riproduzione riservata
Quattro nuovi Parchi Nazionali in Sicilia Edilone.it