Piemonte: nasce Muda, museo itinerante per la valorizzazione del paesaggio | Edilone.it

Piemonte: nasce Muda, museo itinerante per la valorizzazione del paesaggio

wpid-Muda.jpg
image_pdf

E’ stato presentato al Castello di Moasca (Asti) un progetto di valorizzazione del paesaggio, dell’enologia, della cultura, della formazione, che prevede anche l’attivazione di una rete di opere artistiche che si estenderà sul territorio comprendente Langhe, Roero e Monferrato. Muda Museo Diffuso Astigiano – questo il nome del progetto – è un museo all’aperto, unico al mondo nel suo genere.

La prima “stanza” del progetto è il Museo all’aperto Labyrinth e Pleasure Garden, situato nel Complesso Monumentale della Rocca di Costigliole d’Asti, ideato e installato da Jan Vercruysse, già creatore del progetto Fontana Luminosa nell’ambito di Luci d’Artista, nel Parco del Castello Rorà. Nel Labyrinth & Pleasure Garden la scelta di piante particolari, camminamenti e corsi d’acqua creano un percorso all’interno dell’opera stessa.
Si aggiungeranno altre cinque stanze, ognuna collegata ad un artista; la settima fungerà da tessuto connettivo delle opere d’arte disseminate sul territorio.

Il Muda rientra nel progetto dei Programmi Territoriali Integrati, promosso dalla Regione Piemonte al fine di coniugare la programmazione socio economica con la pianificazione territoriale.

Copyright © - Riproduzione riservata
Piemonte: nasce Muda, museo itinerante per la valorizzazione del paesaggio Edilone.it