Mostra Convegno sull’edilizia scolastica ecocompatibile

Si tratta di una iniziativa nazionale itinerante realizzata in partnership con gli Enti locali da EdicomEdizioni. Nella settimana dal 14 al 21 maggio 2008, la mostra sarà presente a Brescia e a Montichiari, presso Palazzo del Broletto, sede della Provincia di Brescia.

Nel corso della Mostra-Convegno, volta a promuovere le buone pratiche della pubblica amministrazione nel settore dell’edilizia scolastica, saranno presentati un centinaio di progetti fra asili nido, scuole dell’infanzia, scuole elementari, scuole medie e scuole superiori, in fase di realizzazione o di nuova realizzazione, che presentano interessanti caratteristiche di ecocompatibilità.

L’evento offrirà occasioni di incontro, dibattito e formazione fra i vari soggetti coinvolti ed interessati al tema.

Il primo appuntamento di approfondimento è fissato il 14 maggio 2008 alle ore 10.00 presso la Sala del Consiglio Provinciale – Palazzo Broletto a Brescia, ed è costituito dalla Tavola Rotonda dal titolo “Percorsi di sostenibilità per una scuola ecocompatibile”.

Nel pomeriggio dello stesso giorno (dalle ore 14.30 alle ore 18.30) presso il Salone Ridotto della Camera di Commercio, un seminario di studio analizzerà gli aspetti legati alle tecnologie ed ai materiali per la qualità energetica ed il comfort ambientale degli edifici. Verranno esaminati i temi riguardanti la normativa, l’acustica, l’isolamento, le finiture e gli arredi. Sarà presentato un caso studio relativo al nuovo Asilo Nido del Comune di Montirone.

Momento centrale del programma di iniziative sarà il Convegno di presentazione e la visita guidata all’Istituto di Istruzione Superiore “don Milani” di Montichiari che si terrà presso la sede dello stesso Istituto nella giornata di mercoledì 21 maggio dalle ore 10.00 alle ore 13.00.

L’edificio dell’Istituto di Istruzione Superiore “Don Milani” di Montichiari, individuato quale progetto di eccellenza per l’edilizia scolastica ecocompatibile, si sviluppa su tre piani ed accoglie 20 aule e 10 laboratori (fra i quali una piccola palestra di 350 m²) oltre agli spazi per servizi e connettivo per complessivi 3.600 m² di superficie utile.

Particolare attenzione è stata data all’analisi del clima locale, all’utilizzo di una forma compatta, ad un efficace isolamento, ad un uso passivo ed attivo dell’energia solare, e di quella geotermica, all’utilizzo di serramenti e soluzioni impiantistiche ad alta efficienza energetica.

Dal punto di vista formale presenta una grande attenzione all’aspetto della comunicazione con l’esterno. La scultura di un elefante ed un bambino che legge, posta nel giardino della scuola, richiama la sostenibilità ambientale che l’edificio vuole esprimere con la propria tecnologia e architettura.

Progetto architettonico:
ing. Carlo Lazzaroni Provincia di Brescia
in collaborazione con
arch. Daniele Bilios Provincia di Brescia
arch.ing. Giuliano Venturelli
Strutture e Sicurezza: arch.ing. Giuliano Venturelli
Impianti e sostenibilità: ing. Giovanni Ziletti
Scultore: Stefano Bombardieri
Inizio-fine lavori: maggio 2005 – settembre 2007

Interverranno:

Alberto Cavalli Presidente della Provincia di Brescia
Giampaolo Mantelli Assessore all’edilizia scolastica
Carlo Lazzaroni Dirigente del Settore Edilizia scolastica della Provincia di Brescia
Giuseppe Colosio Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale
Ermelina Ravelli Dirigente scolastico dell’IIS “Don Milani”
Mario Di Costanzo Dirigente del Ministero dell’Istruzione
Carmelo Spitaleri Dirigente del Ministero dell’Ambiente
Andrea Trisoglio Responsabile scuola e formazione di Legambiente Lombardia
Paolo Ventura Presidente dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Brescia
Alessandro Mossi Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Brescia
Fausto Savoldi Presidente del Collegio dei Geometri della Provincia di Brescia
Giannantonio Rosa Sindaco del Comune di Montichiari
Luca Gentili Dirigente del settore edilizia della Provincia di Firenze
Maurizio Quercetti Assessore all’Edilizia della Provincia di Ancona
Emilia Costa Dipartimento BEST del Politecnico di Milano
Dario Campo Centro Studi Gonzagarredi
Nel suo itinerario nazionale la Mostra si arricchisce con i progetti selezionati per ogni territorio.

La partecipazione è gratuita, per l’iscrizione scarica la locandina

Copyright © - Riproduzione riservata