MI: a spasso sul tetto di un nuovo centro commerciale ecologico | Edilone.it

MI: a spasso sul tetto di un nuovo centro commerciale ecologico

wpid-centro_comm_carosell.jpg
image_pdf

Gli studi di architettura DunnettCraven (Londra) e One Works (Milano e Venezia) sono gli autori dell’ampliamento eseguito all’insegna della tecnologia e del risparmio energetico presso il Centro Commerciale Carosello di Carugate, in provincia di Milano, una vera e propria ‘pietra miliare’ della grande distribuzione. L’intervento  d’ampliamento da poco concluso è costato 82 milioni di euro.

La  caratteristica di maggiore impatto della nuova ala del Centro commerciale è un grande tetto verde di oltre 16mila metri quadrati vasto come due campi di calcio, dotato di oltre settanta coni trasparenti che consentono l’illuminazione naturale della galleria, mentre l’acqua piovana è recuperata attraverso uno speciale sistema di raccolta e utilizzata per gli usi non potabili (wc, impianti meccanici, irrigazione e car wash). Come è nelle prerogative di questo tipo di copertura, è stato realizzato utilizzando materiali naturali, facilmente disponibili, a basso costo e impatto ambientale. Assorbendo il calore, i tetti verdi non solo riducono l’utilizzo degli apparecchi di raffreddamento degli edifici, ma  filtrano l’aria inquinata assorbendo le particelle in sospensione nell’aria e l’anidride carbonica, grazie al naturale effetto di fitodepurazione. Inoltre, assorbono maggiori quantità di acqua pluviale, alleviando così la rete fognaria e contribuiscono a ridurre l’effetto di isola termica mitigando sensibilmente la temperatura della città in estate.

Il  nuovo Carosello riduce così di molto il suo impatto sull’ambiente migliorando anzi, grazie al suo tetto, quello visivo del paesaggio circostante. Il sistema combinato di impianti e le soluzioni architettoniche utilizzate consentono, infatti, una riduzione del 40 per cento delle emissioni di CO2 per la climatizzazione e l’illuminazione della galleria.

Anche le insegne sono state progettate per il minor consumo energetico con l’impiego della tecnologia a Led colorati.

Il progetto prevede inoltre la creazione di una terza area, la food court, da realizzare il prossimo anno, come area dedicata alla ristorazione, ai servizi, con spazi per il divertimento.

 

Copyright © - Riproduzione riservata
MI: a spasso sul tetto di un nuovo centro commerciale ecologico Edilone.it