Infrastrutture e Paesaggio in un nuovo sistema territoriale per la Lombardia | Edilone.it

Infrastrutture e Paesaggio in un nuovo sistema territoriale per la Lombardia

wpid-foresta.jpg
image_pdf

Saranno impiantati diecimila ettari di nuovi boschi e sistemi agro-ambientali, 1.000 dei quali nel Milanese, nei prossimi 4 anni; su una superficie pari a 14.000 campi di calcio, attraverso la trasformazione di vaste aree rurali in un nuovo sistema agro-forestale multifunzionale con particolari valenze ambientali, turistiche e paesaggistiche.
Si pianteranno 10 milioni di alberi, in pratica uno per ogni cittadino lombardo, che avrà così a disposizione 10 mq di verde in più. Costo totale, 200 milioni di euro.

Questo, in sintesi, il contenuto del progetto presentato dal presidente della Regione, Roberto Formigoni, dalla vicepresidente e assessore all’Agricoltura, Viviana Beccalossi, e dall’assessore al Territorio e Urbanistica, Davide Boni.
L’azione si estende sull’intero territorio regionale e per la sua concreta attuazione sono già state individuate una serie di aree da coinvolgere. L’iniziativa sta già suscitando un particolare interesse.

E a Milano il presidente Formigoni ha dedicato una riflessione particolare: “Per quanto riguarda il territorio milanese, è stata ipotizzata una soluzione che prevede la trasformazione di almeno 1.000 ettari nei prossimi 4 anni. Sarà creata una rete agro-ambientale che confermerà i segni storici e i percorsi fluviali del paesaggio”.
Prendendo in considerazione una fascia di due chilometri che abbraccia tutto il sistema delle tangenziali e delle infrastrutture milanesi, su 30.000 ettari di superficie, circa un terzo è rimasto agricolo o a verde e quindi disponibile per la riqualificazione.
Di questo terzo (10.000 ettari) è realistico prevedere una trasformazione radicale di almeno 1.000 ha che avrà un positivo effetto di riqualificazione su una superficie agricola almeno tripla.

“Si tratta quindi – ha concluso l’assessore Boni -di una vera e propria azione di sistema, di carattere strutturale che darà alla Lombardia la possibilità di realizzare interventi di mitigazione legati alle infrastrutture e di migliorare e valorizzare il paesaggio e la qualità della vita”.

Copyright © - Riproduzione riservata
Infrastrutture e Paesaggio in un nuovo sistema territoriale per la Lombardia Edilone.it