Greenlink, progetto pilota per proteggere le aree verdi | Edilone.it

Greenlink, progetto pilota per proteggere le aree verdi

wpid-BusinessParkMalpensa.jpg
image_pdf

Della ricerca di una visione comune sulle strategie e della pianificazione urbanistica degli spazi verdi periurbani, si occupa Greenlink, il progetto promosso da 7 Paesi del Mediterraneo nell’ambito di Interreg III B Medocc.

Lo scorso 12 ottobre i rappresentanti di 7 Paesi del Mediterraneo si sono incontrati ad Oristano, per discutere di pianificazione urbanistica all’interno del progetto Greenlink, che ha come temi principali: le infrastrutture tecnologiche, le attività produttive, le energie rinnovabili e le biodiversità, le attività culturali, artistiche ed educative, le attività connesse allo sport, al tempo libero ed al turismo.

In tale occasione, i rappresentanti delle regioni di Francia, Grecia, Italia, Malta, Portogallo, Regno Unito e Spagna si sono confrontati sulle prime esperienze avviate e sui progetti pilota. Con la collaborazione dell’assessorato regionale dell’Urbanistica e della Provincia, si è cercata una visione comune finalizzata soprattutto a disciplinare lo sviluppo urbano e la protezione della natura e dell’ambiente.

Le aree verdi periurbane ed intraurbane, la loro protezione e salvaguardia, rappresentano una emergenza particolare a causa delle pressioni della crescita antropica. La cooperazione tra gli organismi di gestione di queste regioni si pone quindi alla base di una futura ricerca di sinergie che possano conciliare uno sviluppo duraturo ed equilibrato del territorio.

Per altre informazioni, consultare il sito:
http://www.greenlink.org/

Copyright © - Riproduzione riservata
Greenlink, progetto pilota per proteggere le aree verdi Edilone.it