Eco-stadio Kaohsiung, costruito a Taiwan su progetto di Toyo Ito | Edilone.it

Eco-stadio Kaohsiung, costruito a Taiwan su progetto di Toyo Ito

wpid-2710_KaohsiungMainStadium.jpg
image_pdf

Uno stadio interamente costruito con materiali riciclabili e alimentato completamente ad energia solare.  Lo hanno realizzato i taiwanesi, in occasione dei Word Games 2009, l’evento sportivo, in programma dal 16 al 26 luglio a Taiwan per le discipline non presenti nei giochi olimpici, organizzato dall’International World Games Association sotto il patrocinio del Comitato Olimpico Internazionale.

Per celebrare questo evento, a Kaohsiung è stato costruito, rispettando tutte le norme ambientali, uno stadio ultramoderno in grado di ospitare 55 mila persone. L’architetto giapponese Toyo Ito ha progettato il Kaohsiung World Stadium, realizzato interamente con materiali riciclabili al 100% e ricoperto da un tetto a forma di fiume sul quale sono installati ben 8.844 pannelli solari. Il complesso “eco-sportivo”, giusta combinazione tra design moderno e norme ambientali, fornirà l’energia necessaria per l’illuminazione delle 3.300 lampadine e dei due megaschermi, oltre che per il condizionamento.
Sul tetto sono stati collocati circa 9000 pannelli solari, in grado di provvedere alla produzione del 75% dell’energia necessaria per il funzionamento dell’impianto. L’edificio, quando non ospita competizioni, si trasforma in un vero impianto di produzione in cui, l’energia generata viene immessa direttamente nella rete di distribuzione.

La struttura è in grado di produrre 1,14 milioni di kilowatt/ora di elettricità all’anno, con una riduzione pari a 660 tonnellate di Co2 immesse nell’atmosfera. Lo stadio, edificato su 19 ettari di terreno, è costato più di 150 milioni di dollari.

di Lucia Russo

Copyright © - Riproduzione riservata
Eco-stadio Kaohsiung, costruito a Taiwan su progetto di Toyo Ito Edilone.it