Bioarchitettura: presentato a Milano il progetto Santander di Cucinella | Edilone.it

Bioarchitettura: presentato a Milano il progetto Santander di Cucinella

wpid-via_santander.jpg
image_pdf

Sorgerà in Via Santander il primo centro uffici di Milano in classe energetica A che l’architetto Mario Cucinella ha progettato per un’area industriale dismessa nel quartiere periferico di Famagosta.

Si tratta di un centro direzionale di oltre 12 mila metri quadrati di superficie con un parcheggio, nel sottosuolo, da 210 posti auto e 30 stalli per le moto. Il progetto elabora in forme futuristiche l’antico modello della palafitta. Una piastra a ‘elle’, con i suoi soli tre piani in altezza, è infatti sospesa a 13 metri da terra e poggia su sette basamenti dalle forme irregolari che delimitano una corte a giardino di circa 4 mila metri quadrati, aperta e attraversabile.

Sarà completato entro il 2010 è sfrutterà le tecnologie più avanzate nel campo dell’impiantistica e dei materiali di costruzione: oltre 2.500 metri quadri di pannelli fotovoltaici installati sul tetto e climatizzazione degli ambienti garantita da pompe di calore.

L’edificio, del costo complessivo di costruzione compreso tra i 25 e i 30 milioni di euro, sarà il primo a entrare nella “Classe A“, il più alto grado nella certificazione ambientale Cened (Certificazione energetica edifici regione Lombardia) che si distingue per la particolarità architettonica e per la qualità urbanistica e funzionale dell’intervento di riqualificazione.

L’operazione, che parte da un costo di costruzione intorno ai 30 milioni di euro, è stata promossa dal fondo Private Real Estate, gestito dalla controllata di Banca Esperia Duemme Sgr e con Inparter nel ruolo di general manager.

Il plastico dell’edificio ecocompatibile resterà esposto all’Urban Center – in galleria Vittorio Emanuele – per un mese.

Per altre informazioni consultare il sito www.mcarchitectsgate.it

Copyright © - Riproduzione riservata
Bioarchitettura: presentato a Milano il progetto Santander di Cucinella Edilone.it