A Firenze via l'amianto per far posto al fotovoltaico | Edilone.it

A Firenze via l'amianto per far posto al fotovoltaico

wpid-4964_firenze.jpg
image_pdf

Firenze dice “no”all’amianto. E al posto delle vecchie e nocive coperture fanno bella mostra di sè i pannelli fotovoltaici. Questo è il risultato del programma “Out amianto – In fotovoltaico” promosso a fine 2008 da Casa Spa, per eliminare l’amianto dai tetti e installare sui fabbricati di Edilizia Residenziale Pubblica impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica.

E il primo traguardo è stato raggiunto: oltre un milione di kilowattora di energia “pulita” prodotta e 540 tonnellate di anidride carbonica in meno emessa nell’atmosfera. I numeri, relativi alle coperture fotovoltaiche su immobili Erp dei Comuni di Firenze, Sesto Fiorentino, Scandicci, Signa, Lastra a Signa, Reggello, Figline e Pelago, sono stati presentati in Palazzo Vecchio dall’assessore alla casa e coordinatore Lode Fiorentino Claudio Fantoni e dal presidente di Casa Spa Luca Talluri.

“Un risultato importante – ha sottolineato l’assessore Fantoni – pesche ci consente di avvicinarci alla completa bonifica dall’amianto di fabbricati di Edilizia Residenziale Pubblica e contribuire in modo significativo ad abbattere l’inquinamento atmosferico dalle nostre città. Oggi ‘festeggiamo’ il primo milione di kwh di energia ‘pulita’ prodotta, ma non dimentichiamo le 540 tonnellate in meno di anidride carboniche emesse nell’atmosfera”.  

Il programma “Out amianto – In fotovoltaico” ha previsto finora interventi (per complessivi 9.120 metri quadrati di coperture sostituite e 6.267 metri quadrati di pannelli installati) in fabbricati e.r.p. di 8 Comuni. Per quanto riguarda Firenze sono state sostituite oltre 3.300 metri quadrati di coperture in cemento-amianto con 2.301 metri quadrati di pannelli fotovoltaici e una produzione ad oggi, di energia elettrica di quasi 400.000 kwh.

Copyright © - Riproduzione riservata
A Firenze via l'amianto per far posto al fotovoltaico Edilone.it