Fare Futuro: claim di Saie2008, Salone Internazionale dell'Industrializzazione Edilizia | Edilone.it

Fare Futuro: claim di Saie2008, Salone Internazionale dell’Industrializzazione Edilizia

wpid-saie_08.jpg
image_pdf

E’ ispirata all’innovazione la manifestazione dalla storia più che 40ennale: una delle realtà di spicco del comparto. Saloni già collaudati saranno affiancati da nuove aree per approfondire temi strategici, quali quello energetico, dal 15 al 18 ottobre presso la Fiera di Bologna.

Tradizionalmente, Saie accoglie espositori e visitatori provenienti da 29 Paesi, vanta una superficie espositiva vastissima, di 220.000 m2 distribuiti in ben 18 padiglioni, raccoglie un pubblico specializzato, costituito in prevalenza da progettisti ed imprese di produzione, oltre che da rivenditori.

Gli spazi di Saie 08 sono organizzati in maniera razionale con percorsi e saloni tematici volti ad ottimizzare i tempi di visita al salone, secondo esigenze ed interessi individuali. Ospiteranno aree dedicate ai macchinari, tecnologie e prodotti per il costruire, oltre ad alcuni saloni tematici:

SecurSaie, salone degli utensili e dei sistemi di fissaggio, rivolto all’antinfortunistica e alla sicurezza;

Saiebit, dedicato ad informatici e società di servizi;

Latersaie, salone del laterizio;

Precast;

StrutturaLegno, destinato alle strutture in legno.

Saienergia.

Salone, quest’ultimo, che costituisce uno dei fattori di novità della manifestazione: Saienergia è lo spazio dedicato all’energia rinnovabile e all’efficienza energetica applicate al mondo dell’edilizia e delle costruzioni (Pad. 14) che accoglierà sulla Piazza dell’Energia diverse iniziative coordinate dell’architetto Mario Cucinella. Tra queste, anche SAIEnergia Forum.

Si affacciano sulla Piazza dell’Energia anche alcune mostre interamente dedicate all’involucro edilizio. Con il titolo di Tecnologie per l’efficienza energetica degli edifici, il dipartimento Best (Scienza e tecnologia dell’ambiente costruito) del Politecnico di Milano e l’Università IUAV-ArTec (Archivio delle tecniche e dei materiali per l’architettura e il disegno industriale) di Venezia, esporranno diverse soluzioni di involucro, rispettivamente trasparente e opaco, che rispondono ai requisiti minimi legislativi, mostrando come si possano raggiungere i limiti obbligatori previsti dal decreto 311/2006 entro il 2010 utilizzando soluzioni tecnicamente “mature” con i materiali e le tecnologie esposti a SAIE-SAIEnergia.

Tra le novità del prossimo Salone Internazionale dell’Industrializzazione Edilizia figura l’Osservatorio regolamenti edilizi sul risparmio energetico. Saie08 presenterà questo nuovo punto di osservazione e analisi sulla sostenibilità in edilizia, creato da Cresme e Legambiente in partnership con il Saie, quale strumento agile per conoscere in tempo reale opportunità e buone pratiche per chi governa, progetta, costruisce, produce e abita. Se ne parlerà il 15 ottobre al convegno di apertura della manifestazione, con la presentazione del primo rapporto Cresme-Legambiente. Sulla base di uno studio svolto su oltre 200 regolamenti edilizi comunali, partendo dallo scenario del mercato energetico messo a confronto con quello normativo, il suddetto rapporto evidenzia le scelte rispetto a segmenti produttivi chiave e ai relativi servizi, quali riscaldamento e raffrescamento, acqua, elettricità, infissi, involucro.

Un ricco calendario di convegni e seminari completa l’offerta qualificata e professionale di Saie, che si caratterizza anche come momento formativo professionalizzante, oltre che occasione di approfondimento di tematiche legate al mondo delle costruzioni, all’interno del più ampio dibattito internazionale. Il Calendario 2008 prevede i seguenti appuntamenti:

mercoledì 15 ottobre

giovedì 16 ottobre

venerdì 17 ottobre

sabato 18 ottobre.

Tra questi, oltre al summenzionato Congresso di apertura, si segnala l’Osservatorio congiunturale ANCE, previsto per sabato 18 ottobre 2008, 10.00-12.00 al fine di fare il punto sulla congiuntura, sulle previsioni settoriali, sui fenomeni che caratterizzano o che possono condizionare le tendenze del settore delle costruzioni. Parteciperanno esponenti del Governo, del mondo economico e istituzionale per dibattere i risultati prospettati nell’ambito più generale delle misure contenute nella proposta di legge Finanziaria presentata dal Consiglio dei Ministri.

A chiusura dell’evento, sabato 18 ottobre alle ore 09.00-14.00, venti squadre italiane in rappresentanza delle Scuole Edili, e due squadre spagnole della Scuola Edile di Barcellona si contenderanno il primo Trofeo Internazionale dei lavoratori delle Costruzioni EdilTrophy2008, organizzato in collaborazione con il Formedil. Le squadre, si sfideranno nella costruzione di un manufatto in muratura faccia a vista che evidenzi le abilità manuali e la conoscenza delle tecniche di base nelle lavorazioni tradizionali. Una giuria di esperti del settore delle costruzioni valuterà la regola d’arte dei manufatti e proclamerà la squadra vincitrice.

Per altre informazioni, consultare il sito http://www.saie.bolognafiere.it/

Copyright © - Riproduzione riservata
Fare Futuro: claim di Saie2008, Salone Internazionale dell’Industrializzazione Edilizia Edilone.it