Rischio chimico, se ne parla a Torino | Edilone.it

Rischio chimico, se ne parla a Torino

wpid-22708_chimico.jpg
image_pdf

Il 23 maggio 2014 a Torino, presso l’Holiday Inn Turin, si terrà un workshop-seminario dedicato al tema “Valutazione del rischio chimico: Modalità attuative alla luce dei nuovi Regolamenti Reach e Clp”. Il seminario vuole fare il punto sul quadro normativo legato al rischio dovuto all’esposizione ad agenti chimici, elemento di forte criticità nell’ambito del processo più generale della valutazione dei rischi lavorativi a cui il datore di lavoro deve adempiere.

In una realtà industriale, agricola e artigiana che deve adeguarsi alle nuove normative, quali il decreto legislativo 81/08 e, soprattutto, i nuovi regolamenti Reach e Clp, è opportuno rivisitare le proprie conoscenze. A tal fine è rilevante che tutte le nuove conoscenze vengano indagate per unificare la lettura e l’interpretazione delle nuove schede di sicurezza e comunque di tutte le novità introdotte dal Clp per identificare i migliori “segnali” possibili nella gestione del rischio chimico. L’obiettivo di questo workshop di aggiornamento è dunque quello di perfezionare l’approccio alla valutazione del rischio chimico, anche attraverso l’utilizzo di un completo e aggiornato data base di tutte le sostanze e di un moderno software di ausilio alla valutazione del rischio e alla stesura del Dvr.

Docenti del corso sono il dott. Gabriele Campurra (Airm), il dott. Mario Maina (Conameco), la dott.ssa Silvia Nidasio (Inail) e il dott. Walter Perello (Spresal To3). Tra i temi che verranno trattati, si segnalano gli “Algoritmi di valutazione del rischio chimico: tipologie, limiti, vantaggi”, “Il controllo della correttezza della valutazione del rischio chimico alla luce delle nuove normative da parte dell’organo di vigilanza” e la “collaborazione del medico competente nella valutazione del rischio chimico”. Alla fine della giornata è prevista anche una esercitazione interattiva.

Il corso è a numero chiuso e riservato ad un massimo di 30 partecipanti. È accreditato da Asso.Forma e consente di maturare 4 crediti formativi per Rspp, Aspp, Coordinatori per la sicurezza (Csp/Cse). Inoltre è accreditato dall’Ordine dei chimici del Piemonte e consente di maturare 4 crediti formativi per i chimici.

Scarica qui la scheda di iscrizione. Per maggiori informazioni, visitare il sito.

Riferimenti Editoriali


Manuale Medicina del lavoro 2013

Tutto sulla sorveglianza sanitaria in azienda

Il volume è diviso in tre parti: la prima è dedicata agli obblighi inerenti la sorveglianza sanitaria nelle unità produttive; la seconda illustra il supporto della Medicina del lavoro in azienda, con particolare riguardo all’igiene del lavoro; la terza descrive i singoli rischi lavorativi: rischi chimici, cancerogeni, fisici, biologici, ecc. Il Manuale è corredato da un cd-rom con la normativa e la modulistica di supporto.

Autore:   •   Editore: Ipsoa Indicitalia   •   Anno:

Vai all’approfondimento tematico

Copyright © - Riproduzione riservata
Rischio chimico, se ne parla a Torino Edilone.it