Ravenna 2010, festival/evento “dal basso” su rifiuti, acqua ed energia | Edilone.it

Ravenna 2010, festival/evento “dal basso” su rifiuti, acqua ed energia

wpid-19324_1734_ravennait.jpg
image_pdf

Sono aperte le iscrizioni per Ravenna 2010, evento a km zero (si svolge interamente nel Centro Storico pedonale di Ravenna all’interno di 12 Sale attrezzate, in Piazza del Popolo e nelle principali vie del Centro Storico) sui temi della sostenibilità ambientale e sulle buone pratiche in tema rifiuti/acqua/energia (29 settembre – 1 ottobre 2010).

La tre giorni ravennate – giunta alla terza edizione – si conferma come una delle manifestazioni/evento più originali nel panorama italiano, basata su un format che miscela sapientemente contenuti dall’alto valore tecnico-scientifico calati all’interno di un “palcoscenico” particolare come il centro storico della città.

Originale – ed efficace – è anche lo sviluppo “dal basso” dell’iniziativa, che prevede il coinvolgimento di tutti gli attori coinvolti (istituzioni, associazioni di categoria, imprese, etc..) attraverso la regia di labelab (http.//www.labelab.com), il laboratorio per la gestione dei rifiuti, dell’acqua, dell’energia, operante dal 2001 nel settore dei servizi pubblici locali con un team di 50 professionisti nazionali ed internazionali con esperienza decennale nel settore.

Ravenna 2010 mantiene il carattere OPEN sperimentato nelle edizioni precedenti: tutti gli eventi saranno infatti gratuiti, con l’esclusione dei corsi di formazione (LabMeeting).

Partendo dalla positiva esperienza delle precedenti manifestazioni “Ravenna 2008” e “Ravenna 2009” e dalla rete di contatti originata, questa edizione si sviluppa intorno alle seguenti 58 iniziative:

· 4 Conferenze

· 27 Workshop

· 16 Labmeeting

· 8 Eventi Culturali

· Premio Ambiente CCIAA (con la partecipazione di Umberto Torelli, giornalista del corriere

della Sera)

· Labecamp (barcamp con la partecipazione di blogger, giornalisti ed esperti di tematiche

ambientali, curato da Luca Conti, giornalista di Nòva 24 e autore di Pandemia, e da Vittorio

Pasteris)

· Anteprima Ravenna 2010 (conferenza stampa di lancio dell’evento, con la partecipazione di

Luca de Biase, direttore di Nòva 24)

Con 4 Obiettivi “IN” sono – infine – riassunti gli indirizzi specifici della manifestazione 2010:

– INnovazione nelle buone pratiche dal basso e le slide tecnologiche;

– INtegrazione fra i saperi e culture per una crescita nei settori rifiuti, acqua, energia

– INvestimenti come garanzia di sviluppo dell’economia verde;

– INternazionalizzazione, come scambio di conoscenze e opportunità.

Aggiornamenti e informazioni sono disponibili sul sito dedicato all’evento all’indirizzo:

Copyright © - Riproduzione riservata
Ravenna 2010, festival/evento “dal basso” su rifiuti, acqua ed energia Edilone.it