Made Expo ‘trasloca' a marzo e anticipa Expo 2015 | Edilone.it

Made Expo ‘trasloca’ a marzo e anticipa Expo 2015

wpid-20017_madeexpo.jpg
image_pdf

Made expo, dopo un’approfondita verifica con aziende espositrici, associazioni e opinion leader del settore edilizia e costruzioni, involucro, architettura e design di interni, ha scelto di riposizionarsi sul calendario internazionale delle grandi fiere di settore stabilmente negli anni dispari e durante il mese di marzo a partire dall’edizione 2015.

“Marzo consente a Made expo una collocazione ottimale nel calendario delle grandi fiere europee del settore costruzioni – commenta Giovanni De Ponti, amministratore delegato di Made expo – tale da permettere con maggiore efficacia la partecipazione degli espositori e la visita degli operatori internazionali. Made expo vuole essere un partner delle aziende, focalizzato sul creare occasioni di business attraverso la generazione di contatti con un target italiano e internazionale qualificato e interessato all’offerta delle aziende espositrici e vuole altresì proporre un format fieristico mirato su cui attrarre visitatori professionali qualificati e interessati a un approccio b2b su scala internazionale”.

La collocazione a marzo e la biennalità vogliono dunque essere la risposta all’esigenza di razionalizzazione dell’offerta fieristica italiana, consentendo alle aziende di concentrare in un unico evento fieristico la presentazione al mercato, nel primo trimestre, delle novità e di pianificare le successive campagne di promozione e vendita.

Inoltre Made expo anticiperà così Expo 2015 e si proporrà in modo propedeutico ai temi della sostenibilità che saranno trattati e mostrati anche nelle soluzioni architettoniche e costruttive dell’esposizione universale. “A marzo 2015, Made expo potrà comunque sfruttare al meglio il fenomeno Expo 2015 il cui sito espositivo è pianificato per essere una vera e propria “smart city sostenibile” e quindi sarà un vero e proprio concentrato di tutta l’innovazione architettonica e costruttiva – afferma il presidente Andrea Negri –. La data di marzo potrebbe rappresentare infatti un’occasione unica per organizzare delle visite guidate professionali al cantiere e mostrare in anteprima, ai professionisti del settore, le soluzioni adottate all’Expo. Le aziende che avranno fornito i materiali e le soluzioni utilizzati nei building, potranno mostrare in anteprima le tecnologie adottate, con una proposta a misura dell’utente professionale”.

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Made Expo ‘trasloca’ a marzo e anticipa Expo 2015 Edilone.it