“Energia nucleare e fonti rinnovabili: incompatibilità o convergenza?" | Edilone.it

“Energia nucleare e fonti rinnovabili: incompatibilità o convergenza?"

wpid-19305_1986_rinnovabilinucleare.jpg
image_pdf

A Torino, presso Palazzo Barolo (via delle Orfane 7), venerdì 4 febbraio, dalle 9.00 alle 13.00, si svolgerà il convegno “Energia nucleare e fonti rinnovabili: incompatibilità o convergenza? Europa, Italia, Piemonte – l’energia come motore di crescita”. Un convegno organizzato da Confindustria Piemonte, nell’ambito della rete Enterprise Europe Network, e da Confindustria nazionale che vedrà la partecipazione, in qualità di relatori, di esperti internazionali nel campo delle tecnologie energetiche e delle politiche per l’energia e lo sviluppo.

Un’occasione nata dalla necessità di disegnare un quadro quanto più possibile realista, oggettivo e lontano da pregiudizi sui rapporti tra cambiamenti climatici, energia e sviluppo economico: questo permetterebbe di affrontare il tema in maniera ragionata, efficace ed equa, allontanando azioni e politiche che rischiano di essere dettate dal desiderio di dare sicurezza alle irrazionali paure della pubblica opinione.

Per cercare di assicurare il necessario sviluppo energetico per le imprese piemontesi e italiane è infatti assolutamente necessario che le scelte politiche siano riportate sul piano della concretezza e della ragionevolezza, e siano basate su riscontri scientifici solidi e verificati.

La partecipazione al convegno è gratuita previa registrazione via mail all’indirizzo:

comunicazione@confindustria.piemonte.it

 Scarica il programma

Copyright © - Riproduzione riservata
“Energia nucleare e fonti rinnovabili: incompatibilità o convergenza?" Edilone.it