Aspettando Meci 2016: le novità di quest’edizione | Edilone.it

Aspettando Meci 2016: le novità di quest’edizione

Ritorna a marzo la Mostra Edilizia Civile Industriale organizzata da Lariofiere, rivolta agli operatori di filiera. Quest’anno si apre anche ai non professionisti, con nuove proposte sul tema “casa”

Meci_ok
image_pdf

Ogni anno, da più di un trentennio, Meci offre agli attori della filiera edilizia l’opportunità di confrontarsi su tematiche importanti e attuali. Orientata da sempre al B2B, la Mostra Edilizia Civile Industriale mette a disposizione una piattaforma utile alla creazione di reti di contatti e di sinergie importanti per lo sviluppo del settore. Inoltre, offre possibilità di formazione professionale attraverso workshop e seminari aperti a tutti, ma orientati in particolare alle realtà operanti nel settore delle costruzioni.

L’edizione di quest’anno, però, ha delle novità: la Mostra, infatti, si apre decisamente al B2C, dedicando anche ai non professionisti uno spazio di proposte innovative incentrate sul concetto di home. La vera novità del 2016 è un focus sulla costruzione e ristrutturazione, sull’arredamento di interni e su tutto ciò che ha a che fare con l’idea di casa.

Fra i temi che troveranno spazio in Meci, vi sarà lo snellimento delle procedure burocratiche, una provocazione volta ad alimentare la discussione intorno ad una problematica molto sentita dagli operatori del settore, le cui soluzioni non sono ancora state indagate a sufficienza. Le tempistiche relative alle operazioni necessarie all’inizio dei lavori, infatti, si dilungano in attese interminabili, le richieste dei permessi di agibilità sembrano a volte non avere mai termine, rendendo anche le attività di routine onerose da un punto di vista temporale.

Alle lungaggini burocratiche si aggiunge poi la complicata situazione normativa, che vede le tempistiche variare in misura notevole non solo da una Provincia all’altra, ma anche da Comune a Comune. Alla luce di queste problematiche, si rende necessario un team di professionisti esperti nel campo del diritto amministrativo applicato all’edilizia per chiarire il quadro normativo agli operatori del settore, offrendo suggerimenti utili e fornendo indicazioni circa la possibilità di soluzioni future da prendere di concerto con tutti gli attori della filiera.

Meci resta un’opportunità importante per gli imprenditori del territorio per fare rete e rimettersi in gioco. La Mostra, a ingresso gratuito, vi aspetta a Lariofiere, dal 19 al 21 marzo prossimi. Per maggiori informazioni, consultare il sito FieraMeci.

Copyright © - Riproduzione riservata
Aspettando Meci 2016: le novità di quest’edizione Edilone.it