La "nuova" certificazione energetica degli edifici e' in vigore da oggi | Edilone.it

La “nuova” certificazione energetica degli edifici e’ in vigore da oggi

wpid-13688_certificazioneenergeticadegliedifici.jpg
image_pdf

Il decreto 22 novembre 2012 ha modificato alcuni punti delle “Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici” contenute nel Dm 26 giugno 2009.

Tra le principali novità, segnala l’Ance, si segnala l’eliminazione della possibilità di autodichiarazione in classe G per gli edifici esistenti di superficie utile inferiore o uguale a 1.000 metri quadrati e l’esclusione dall’obbligo di certificazione energetica in caso di compravendita di ruderi, immobili venduti nello stato di scheletro strutturale e altri immobili in cui non è necessario garantire un comfort abitativo.

È inoltre stabilito l’obbligo per gli amministratori degli stabili e i responsabili degli impianti di fornire ai condomini o ai certificatori da questi incaricati tutte le informazioni e i dati edilizi e impiantistici necessari alla realizzazione della certificazione energetica, compreso il libretto di impianto, o di centrale, per la climatizzazione.

Le Linee guida si applicano alle Regioni e Province autonome che non abbiano adottato propri strumenti di certificazione energetica degli edifici e perdono la loro efficacia nel momento in cui dovessero entrare in vigore gli strumenti attuativi regionali di certificazione energetica.

Le Regioni e le Province autonome che invece hanno già provveduto al recepimento della direttiva 2002/91/Ce sono comunque tenute ad assicurare un graduale ravvicinamento dei propri strumenti alle Linee guida.

Copyright © - Riproduzione riservata
La “nuova” certificazione energetica degli edifici e’ in vigore da oggi Edilone.it