Finestre sempre piu' ‘intelligenti' dai ricercatori del Berkeley Lab | Edilone.it

Finestre sempre piu’ ‘intelligenti’ dai ricercatori del Berkeley Lab

wpid-18168_e.jpg
image_pdf

Rendere le finestre ‘smart’ ancora più ‘intelligenti’. È con questo obiettivo che i ricercatori del Lawrence Berkeley National Laboratory del Dipartimento per l’energia degli Stati Uniti hanno progettato un nuovo materiale: un sottile strato di nano cristalli incorporati nel vetro, in grado di modificare dinamicamente la luce solare che passa attraverso una finestra.

A differenza delle tecnologie esistenti, il rivestimento fornisce un controllo selettivo sulla luce visibile e sulla produzione di calore, in modo che la finestra sia in grado di massimizzare il risparmio energetico e il comfort degli occupanti. Il gruppo di ricerca, guidato dal chimico Delia Milliron, è già noto per le ricerche in ambito “smart windows” e per la messa a punto di una tecnologia in grado di bloccare la radiazione infrarossa, responsabile del calore, senza bloccare la luce visibile.

Il nuovo lavoro prende le mosse da questo approccio per portarlo a un livello superiore, fornendo un controllo indipendente su luce visibile e radiazione infrarossa. Ciò significa che gli occupanti possono beneficiare dell’illuminazione naturale all’interno dell’abitazione senza un indesiderato aumento termico, riducendo così la necessità impiegare aria condizionata e illuminazione artificiale. La stessa finestra può anche essere commutata in modalità “scura”, bloccando sia luce che calore, oppure in modalità “luminosa”, completamente trasparente.

Al centro della nuova tecnologia c’è un nuovo materiale elettrocromico, formato da nanocristalli di ossido di indio e stagno – che possono essere attivati a comando attraverso un impulso elettrico -, incorporati in una matrice vetrosa di ossido di niobio. I cristalli, che a “riposo” sono trasparenti, sono posti su due differenti strati: l’attivazione del primo strato permette di bloccare i raggi infrarossi, il secondo invece permette di bloccare anche una buona parte di luce visibile rendendo così il vetro opaco.

Copyright © - Riproduzione riservata
Finestre sempre piu’ ‘intelligenti’ dai ricercatori del Berkeley Lab Edilone.it