Come ridurre le emissioni di gas serra | Edilone.it

Come ridurre le emissioni di gas serra

wpid-6201_terragasserra.jpg
image_pdf

L’Iea, l’International Energy Agency ha pubblicato il secondo World Energy Outlook 2010, il report contenente le informazioni e le analisi sulla domanda, la produzione, il commercio e gli investimenti nel settore energetico da qui al 2035 per ciascuna fonte e per singola regione. Secondo l’agenzia per ridurre la quantità di gas serra sarà necessario aumentare entro i prossimi 25 anni la produzione di energia nucleare tra il 52 e il 135% e quella da fonti rinnovabili tra il 75 e il 211%.

La ricetta dell’agenzia prevede tre possibili combinazioni, illustrate nel dettaglio dal direttore del centro studi dell’Iea, Fatih Birol, durante l’incontro organizzato dal Forum nucleare italiano che si è svolto il 10 dicembre scorso presso la Sala della Mercede della Camera dei deputati.

Tra il 2008 e il 2035 le strade che si possono percorre possono essere, a quanto pare, tre.

La prima è stata indicata con il nome “Politiche attuali”. E’ una soluzione tutto sommato conservativa, che non prevede alcun cambiamento rispetto alle politiche energetiche attualmente applicate. La seconda, chiamata “Nuove politiche”, presuppone che i governi attuino in maniera graduale le decisioni già annunciate negli ultimi anni e in particolare quelle previste dalla Conferenza di Copenhagen svoltasi un anno fa, per ridurre le emissioni dei gas serra, così come gli incentivi alle fonti fossili. Inoltre, il nucleare conserverà l’attuale quota di energia elettrica mondiale (il 14%).

Ma la soluzione migliore, quella auspicata dall’Iea, è la cosiddetta 450, ovvero le parti per milione (p.p.m.) di Co2 consentite. Un percorso virtuoso che presuppone di limitare l’aumento della temperatura sotto il limite dei due gradi. Qui il nucleare salirà al 20%, diventando la prima fonte al mondo per l’elettrogenerazione. Per ottenere un simile risultato, il numero di reattori dovrebbe più che raddoppiare, passando dagli attuali 441 a circa un migliaio.

A quanto pare il mix di energia nucleare ed energie rinnovabili sembra essere l’unica soluzione possibile.

Copyright © - Riproduzione riservata
Come ridurre le emissioni di gas serra Edilone.it