Energia: Progetto Ue, Al Invest Biofuels & Renewables Energies | Edilone.it

Energia: Progetto Ue, Al Invest Biofuels & Renewables Energies

wpid-CCUP.jpg
image_pdf

Nell’ambito del Programma CEE – AL INVEST BIOFUELS & RENEWABLES ENERGIES 2007, promosso dalla Commissione Europea per il trasferimento in America Latina di tecnologie, impianti, servizi di ingegneria e consulenze in ambito delle energie rinnovabili, bio-carburanti e risparmio energetico, viene annunciato l’appuntamento con EXPOENERGIA.

Il Programma Comunitario è aperto alle società e consulenti italiani interessati a sviluppare accordi commerciali, industriali, tecnologici e professionali che beneficiano dell’appoggio della Commissione Europea, fornito senza scopo di lucro, come per ogni altra iniziativa comunitaria.

L’Unione Europea, in coerenza con i promossi valori della protezione ambientale e della riduzione dei costi di gestione energetica, riconosce nell’America Latina un mercato emergente per le imprese europee. Le previsioni della Energy Information Administration, ente governativo degli Stati Uniti d’America, vedono infatti una crescita mondiale dei consumi energetici pari al 59% nei prossimi venti anni. Circa la metà di questa crescita dovrebbe aver luogo in Asia e soprattutto nell’America Centrale e Meridionale, dove il veloce sviluppo economico provocherà una forte domanda di energia. La diminuzione dei costi dell’energia rinnovabile e la capacità della stessa di rispondere alle necessità di molte regioni rurali dell’America Latina, assicurano dunque molte opportunità per i progetti futuri. Grazie al programma comunitario, le aziende europee potranno entrare in diretto contatto con potenziali clienti e partners commerciali in un mercato che conta oltre 380 milioni di consumatori e utenti. Al momento, al Programma Comunitario hanno aderito 14 paesi tra i quali Honduras, Messico, El Salvador, Nicaragua, Costa Rica, Cile, Guatemala, Brasile, Argentina, Italia, Belgio, Francia, Finlandia, Austria, Spagna che si daranno appuntamento a San Pedro Sula, Honduras dal 22 al 24 Febbraio 2007 all’interno del salone internazionale EXPOENERGIA. Ciascuna azienda italiana ammessa all’iniziativa dalla Commissione Europea beneficerà di importanti servizi relativi a:
– ricerca immediata dei potenziali clienti e partners d’affari interessati a stringere accordi aziendali;
– organizzazione di una agenda di incontri d’affari con i responsabili delle aziende estere;
– servizio di accoglienza e servizi di interpretariato durante gli appuntamenti di lavoro;
– partecipazione ai seminari dedicati ai mercati latino americani presenti all’iniziativa CEE.
Le aziende saranno in ciò assistite dall’Eurocentro FIDE Inversión y Exportaciones, impegnato nello sviluppo degli investimenti e al commercio internazionale.

Gli investimenti esteri in Honduras sono protetti da una serie di leggi che non solo ne tutelano i diritti ma che danno forti incentivi fiscali e economici, specie alle aziende che producono per l’esportazione; attività che trova regolamentazione principalmente nelle leggi FTZ e EPZ e nella legge sugli investimenti del maggio
1992. La norma ha introdotto una struttura legale, trasparente e di sostegno agli investimenti esteri. È ammessa la proprietà straniera al 100%. Le aziende costituite in Honduras possono assumere le forme di: Società Anonima, Società Anonima a Capitale Variabile, Società a Responsabilità Limitata.

L’Honduras, ha un territorio di 112.492 Km, popolazione di circa 6 milioni di persone, tasso di crescita demografico del 3% – il più alto della regione – , densità della popolazione di 52,9 per km2 (la più bassa del Centroamerica). E’ servito da quattro aeroporti internazionali: Tegucigalpa, San Pedro Sula, Roatan e La Ceiba.

Parallelamente all’evento comunitario a San Pedro Sula, verrà realizzato il primo seminario in America Latina organizzato dallo IEST ‘Istituto Europeo per lo Sviluppo delle Tecnologie’, dedicato ai progettisti di complesse soluzioni energetiche, ai produttori di energia ed ai decision maker politici per l’uso più efficiente delle tecnologie di energia rinnovabile attraverso l’uso di informazioni esatte e complete sulle loro risorse energetiche rinnovabili. Queste risorse possono essere oggi valutate integrando le informazioni delle risorse con altri dati usando i Sistemi Informativi Territoriali (GIS) e connettendo i dati per mezzo di modelli analitici.

Per conoscere il testo integrale del programma CEE – Al Invest Biofuels & Renewables Energies 2007,
scarica il pdf:
BIOFUELSRENEWABLES.pdf
Per ulteriori informazioni, consultare il sito:
http://www.ccip-eu.org

Copyright © - Riproduzione riservata
Energia: Progetto Ue, Al Invest Biofuels & Renewables Energies Edilone.it