Durc: una nota per chiarire i soggetti legittimati alle richieste d'ufficio | Edilone.it

Durc: una nota per chiarire i soggetti legittimati alle richieste d’ufficio

wpid-11878_durc.jpg
image_pdf

A fronte delle numerose richieste di chiarimenti circa i soggetti legittimati alla richiesta d’ufficio del Durc, soprattutto alla luce degli ultimi interventi legislativi in materia, il Ministero del lavoro ha pubblicato una nota.

In essa si chiarisce che ai fini di una effettiva semplificazione degli adempimenti, le richieste d’ufficio del Durc riguardano tutti i soggetti comunque interessati alle procedure (relative al D.Lgs. n. 163/2006 e al Regolamento di attuazione D.P.R. n. 207/2010).

Questa precisazione è necessaria soprattutto in virtù del fatto che non tutte le stazioni appaltanti sono amministrazioni pubbliche e che alcune di esse ritengono di non poter essere considerate amministrazioni aggiudicatrici.

Ad esempio, il Ministero del Lavoro si riferisce alle società autostradali, cui la giurisprudenza riconduce la natura giuridica di soggetti a diritto pubblico che, comunque, come tali rientrerebbero nel novero delle amministrazioni aggiudicatrici che devono richiedere il Durc.

Il documento dovrà essere acquisito dai soggetti a diritto pubblico, e in particolare anche dagli enti e dai soggetti aggiudicatori, nonché dai gestori di pubblici servizi.

Qui di seguito la nota completa da scaricare.

Nota Durc

C.C.

Copyright © - Riproduzione riservata
Durc: una nota per chiarire i soggetti legittimati alle richieste d’ufficio Edilone.it