Crescita di Rimini Fiera S.p.A. e ampliamento del quartiere: inaugurazione 9 settembre | Edilone.it

Crescita di Rimini Fiera S.p.A. e ampliamento del quartiere: inaugurazione 9 settembre

wpid-RiminiFiera.jpg
image_pdf

Annunciati da Rimini Fiera in conferenza stampa, l’imminente completamento dell’ampliamento del quartiere, i nuovi progetti italiani ed esteri, le prossime politiche aziendali. All’apertura della conferenza è stata data notizia della data d’inaugurazione ufficiale dei due nuovi padiglioni costruiti sul lato est del quartiere. Sebbene l’ampliamento arriverà a compimento il 31 luglio prossimo ed i nuovi spazi verranno utilizzati già ad agosto dal Meeting per l’Amicizia tra i Popoli, l’inaugurazione ufficiale, per la quale è stato invitato il ministro delle infrastrutture, Antonio di Pietro, è fissata per il 9 settembre, in coincidenza con la giornata di apertura di Mondo Natura, il 13° salone internazionale del turismo all’aria aperta.

La realizzazione di questo parziale progetto, dal costo di 30 milioni di euro, contempla oltre ai due nuovi padiglioni, i relativi servizi ed un nuovo e potenziato ingresso, venendo ad interessare un’area di 21mila metri quadrati, 13.500 dei quali destinati agli spazi espositivi e 7500 ai servizi. I due nuovi padiglioni (B7 e D7), detti “gemelli”, per il loro abbinamento, saranno cablati, condizionati, ricoperti in legno lamellare, dotati di ampie superfici vetrate ed elementi in acciaio. Tra le novità anche l’apertura di sei nuove sale ad utilizzo flessibile (convegni, meeting, ecc…) e modulabili da 70 fino a 140 posti; disponibili anche un’ulteriore press room, un nuovo free flow, e un nuovo snack point. Infine, il nuovo ingresso est, che è stato realizzato secondo criteri di maggiore ampiezza e flessibilità, sarà dotato di numerosi check point per ottimizzare l’accesso dei visitatori.

L’intervento rappresenta la fase conclusiva del progetto globale dell’insediamento fieristico riminese: con 16 padiglioni, la superficie espositiva lorda passerà a complessivi 109 mila metri quadrati, mentre la superficie utile complessiva salirà a 168 mila metri quadrati; inoltre, i tre ingressi dotati di ogni tipologia di servizio consentiranno anche lo svolgimento di manifestazioni contemporanee.

Sotto il profilo dei progetti nazionali ed esteri, oltre ad un’intensificazione, già avviata nello scorso mese di giugno, dell’attività fieristica sul fronte internazionale, è da rilevare il nuovo progetto organico che riguarderà alcune tra le più importanti manifestazioni, Sib, Pianeta Birra e Mondo Natura; un percorso in grado di collegare in stretta relazione fiere e territorio. In tale direzione si sta lavorando a Rimini Fiera grazie ad un articolato programma di azioni per relazionare puntualmente le manifestazioni e i loro relativi contenuti con una serie di eventi coerenti che verranno sviluppati fuori fiera.

Copyright © - Riproduzione riservata
Crescita di Rimini Fiera S.p.A. e ampliamento del quartiere: inaugurazione 9 settembre Edilone.it