Costi di costruzione aumentati del 3,6% | Edilone.it

Costi di costruzione aumentati del 3,6%

wpid-11473_materiali.jpg
image_pdf

Nel commentare i dati Istat, l’Ance (Associazione nazionale costruttori edili) rileva che l’indice del costo di costruzione di un fabbricato residenziale è risultato pari a 118,0 (base 2005=100) nel mese di ottobre 2011 e a 118,1 a novembre e a dicembre. Rispetto agli analoghi mesi del 2010, gli incrementi oscillano tra il 3,6% di ottobre e dicembre e il 3,7% di novembre.

L’aumento, secondo l’Ance, è stato determinato da incrementi più sostenuti nei trasporti e noli e nei materiali e da una crescita più contenuta nella voce relativa alla manodopera.

L’indice relativo ai trasporti e noli ha registrato un aumento del 3,4% nel mese di ottobre e del 5,3% a novembre e a dicembre 2011 rispetto agli stessi mesi dell’anno precedente. Per la componente manodopera, invece, la crescita tendenziale è stata del 2,9% in tutti e tre i mesi considerati.

L’indice relativo ai materiali, nel trimestre considerato, rileva aumenti del 5% nel mese di ottobre, del 4,8% a novembre e del 4,4% a dicembre (rispetto agli stessi mesi del 2010).

I materiali che registrano gli aumenti più sostanziali sono i metalli (+11,5% a ottobre, +10,4% a novembre e +6,7% a dicembre rispetto agli stessi mesi dell’anno precedente) e gli infissi (+11,1% a ottobre e a dicembre 2011; +11,2% a novembre).

I dati relativi alla media annuale rivelano che l’indice generale del costo di costruzione di un fabbricato residenziale è cresciuto mediamente del 3,9%, a fronte di un aumento medio dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati del 2,7%.

Cresce anche il prezzo medio annuale della manodopera (3,3%) e i costi per materiali e trasporti e noli (rispettivamente del 4,8 e del 3,8% rispetto all’anno precedente).

V.R.

Copyright © - Riproduzione riservata
Costi di costruzione aumentati del 3,6% Edilone.it