Sistemi di protezione per anfibi e piccoli animali | Edilone.it

Sistemi di protezione per anfibi e piccoli animali

wpid-21195_protezioneanfibiepiccolianimali.jpg
image_pdf

Non è più corretto considerare inusuale questo particolare sistema che viene fatto rientrare nel novero dei canali drenanti, anche se ovviamente non serve per il deflusso dell’acqua. La creazione di passaggi sicuri per piccoli animali sta trovando numerose applicazioni in particolar modo lungo quelle strade provinciali o comunali che costeggiano corsi d’acqua e parchi o in generale luoghi che sono considerati consoni per la riproduzione degli anfibi o dei ricci, per citare uno degli esempi di attraversamento stradale fra i più diffusi alle nostre latitudini.

Fra i sistemi più conosciuti in commercio ci sono quelli proposti dalla tedesca ACO, che possono essere installati come normali canalette drenanti lungo le strade. Il sistema è praticamente un piccolo tunnel prefabbricato in calcestruzzo arricchito con fibre polimeriche che rientra nella classe di carico D400,  in base alla normativa UNI EN1433-2008, e che quindi è in grado di sopportare il passaggio di qualsiasi mezzo stradale anche autoarticolato, poiché resiste al peso di 400 kN.

Il sistema, denominato ACO PRO, è disponibile in due versioni, ciascuna disponibile in lunghezze standard da 50 e 100 cm, larghezza 50 cm e altezza 52 cm, una completamente chiusa che trova applicazione ad esempio nelle piste ciclabili e una fessurata più adatta alla posa su strade trafficate e quindi per passaggi di maggiore lunghezza. Il tutto viene poi completato dal sistema di entrata, sempre realizzato in calcestruzzo polimerico che è lungo 40 cm, largo 100 cm e alto 52 cm. L’azienda tedesca rende disponibili anche sistemi ad altezze speciali dai 58 ai 72 cm in funzione delle dimensioni degli animali di cui si deve gestire l’attraversamento stradale.

La piccola galleria non sarebbe tuttavia sufficiente a garantire il passaggio e quindi la salvaguardia degli animali. E’ infatti indispensabile coordinarla con l’installazione di una serie di pareti guida che corrono parallelamente alla strada, lungo entrambi i lati, e che hanno lo scopo di favorire l’avvicinamento degli animali ai punti di passaggio. Dalla media di installazioni già eseguite i tecnici di ACO stimano in circa 25 metri in prossimità di ogni tunnel e su ciascun lato, la lunghezza delle parete guida necessarie per ottenere dei risultati efficaci. Va tuttavia tenuto presente che la casistica di questa applicazione prescrivere che vengano realizzati da 3 a 10 tunnel per ottenere dei risultati efficaci e favorire effettivamente il passaggio dei piccoli animali attraverso le gallerie e non sulla carreggiata.

Le pareti, che vanno disposte ad imbuto in modo da favorire l’avvicinamento degli animale al tunnel, possono essere in tela per cui vengono montate su una serie di sostegni, non meno di 1 ogni 2 metri, e poi tenuti in tensione mediante una corda di 55 cm fissata tra i sostegni. Alternativamente la parete mobile può essere realizzata anch’essa in calcestruzzo, nel qual caso si utilizzano elementi prefabbricati, alcuni lineari (HxWxL: 44x47x100 cm) altri di formato diverso che vanno applicati in base alle caratteristiche del percorso (curva interna, curva esterna, salita, discesa) e che sono disponibili in pezzi di 50 cm di lunghezza.

Il costo di listino di questi prodotti si aggira sui 700 € al metro per gli elementi lineari che costituiscono il tunnel in calcestruzzo polimerico e sui 400 € per l’elemento d’ingresso. Per quanto riguarda invece le pareti guida, quella mobile in tela ha un costo di 3,8 €/mt per il telo, 6,9 € per ciascun elemento di sostegno, e 2,4 € per la corda tensionatrice da 55 cm. Se invece si opta per la parete guida in calcestruzzo polimerico i costi degli elementi lineari sono di poco superiori ai 100 €, mentre gli elementi non lineari variano dagli 89 € circa di quello interno per curva ai 114 € per quello per salita.

Copyright © - Riproduzione riservata
Sistemi di protezione per anfibi e piccoli animali Edilone.it