La classifica provvisoria di Anas per l'appalto lavori sulla SS. 675 | Edilone.it

La classifica provvisoria di Anas per l’appalto lavori sulla SS. 675

wpid-21660_OrteCivitavecchia.jpg
image_pdf

Anas SpA ha reso nota la graduatoria di merito relativa alla prequalifica delle imprese che realizzeranno la progettazione esecutiva ed i lavori di costruzione del tratto stradale tra lo svincolo di Cinelli e il nuovo svincolo di Monte Romano Est lungo la Strada Statale 675 Umbro-Laziale che collega attualmente le città di Terni e Viterbo. In testa alla classifica, dopo la ponderazione delle offerte che hanno tenuto conto, oltre al prezzo, anche di criteri tecnici legati al pregio, all’impatto ambientale ed alle tempistiche, è risultato il raggruppamento temporaneo d’imprese composto dalle due società consortili a responsabilità limitata I.GE.M.A.S. e Consorzio Imprese Riunite, che si sono piazzate davanti a colossi del settore costruzioni come Salini, Condotte, Astaldi e Ghella.

24 le offerte complessivamente ritenute valide con l’R.T.I capoclassifica che ora dovrà attendere la valutazione della congruità tecnico-economica dell’offerta prima di vedersi assegnare l’aggiudicazione provvisoria del rilevante appalto. Si tratta infatti di un progetto da 117 milioni di euro, per il quale il raggruppamento temporaneo ha proposto un ribasso fino a 87.669.206,05 euro, IVA esclusa, e per coprire il quale Anas ha potuto beneficiare dei finanziamenti della Regione Lazio, sbloccati verso la fine dello scorso anno. Anas ha potuto così riavviare la procedura di prequalifica di questo appalto aperto nell’ottobre del 2011, la cui chiusura ha subito continui rinvii a causa della mancanza dei fondi necessari.

Per completare il collegamento Orte-Civitavecchia, del quale fa parte appunto il tratto Cinelli-Monte Romano Est, serviranno circa 763 milioni di euro; 207 milioni verrebbero impiegati per il tratto successivo: Monte Romano Est – Monte Romano Ovest, mentre 556 milioni di euro saranno necessari per collegare Monte Romano Ovest a Tarquinia Sud, dove si avrebbe il raccordo con la Statale 1 via Aurelia. In questo momento Anas sta realizzando la progettazione dell’intero collegamento grazie anche ai finanziamenti dell’Unione Europea, che ha collocato la S.S. 675, per quanto concerne il tratto specifico Orte-Civitavecchia, fra le priorità del Corridoio Europeo dei trasporti, ai quali contribuisce parzialmente anche l’Autorità Portuale di Civitavecchia, che tuttavia al momento non consentono di coprire la spesa totale prevista per il completamento dell’intero tratto previsto.

 

Copyright © - Riproduzione riservata
La classifica provvisoria di Anas per l’appalto lavori sulla SS. 675 Edilone.it