Umbria: riqualificazione e ristrutturazione dei centri storici in 49 comuni | Edilone.it

Umbria: riqualificazione e ristrutturazione dei centri storici in 49 comuni

wpid-Todi.jpg
image_pdf

Assegnati dalla Giunta regionale dell’Umbria sette milioni 390mila euro di contributi per riqualificare la rete viaria regionale e migliorare la mobilità urbana, soprattutto dei piccoli centri storici. L’atto, illustrato all’esecutivo dagli assessori regionali ai centri storici, Silvano Rometti, ed alla viabilità, Giuseppe Mascio, consentirà l’ultimazione ed il rifacimento di opere ritenute di particolare rilevanza per la vivibilità e la fruibilità delle infrastrutture e degli spazi ubicati in quarantanove comuni umbri.
In previsione, la realizzazione di infrastrutture stradali, la viabilità pedonale, la ristrutturazione di parcheggi, il completamento di pavimentazioni di piazze e centri storici, la costruzione di marciapiedi, circonvallazioni e piste ciclabili, arredo urbano. I contributi saranno erogati dalla Regione non appena sviluppate le progettazioni.

Segue l’elenco dei comuni beneficiari con i relativi importi:
Acquasparta, sistemazione e completamento tratto stradale denominato via dello stadio, 50 mila euro; Alviano, adeguamento strade comunali 86mila euro; Arrone, completamento strada Buonacquisto-Polino 118mila euro; Bevagna,realizzazione parcheggio pubblico fraz. Limigiano 22mila euro; Calvi dell’Umbria, 175mila euro; Campello sul Clitunno, manutenzione straordinaria e riqualificazione viabilità comunale, 140mila euro; Cannara, completamento pavimentazione centro storico fraz. Collemancio, 160mila euro; Cascia, lavori di messa in sicurezza degli impianti del percorso meccanizzato, 50mila euro; Castel Ritaldi, completamento percorso letterario pedonale Bruna-Castel Ritaldi, 38mila euro; Castel Viscardo, viabilità pedonale su strade comunali 122mila 500euro; Cerreto di Spoleto, riqualificazione e sistemazione via degli Archi, 32mila euro; Città di Castello, ristrutturazione del ponte sul torrente Cavaglione in loc. Vitellesca, 77mila euro; Collazione, Rotonda Collepepe, 300mila euro; Deruta, marciapiedi, 200mila euro; Fabro, rifacimento piazza del Capoluogo, 185mila euro; Ferentillo, adeguamento strada Nicciano-Lorino127mila euro.
Fossato di Vico, completamento viabilità interna, capoluogo 38mila500euro; Fratta Todina, realizzazione della circonvallazione ovest del Capoluogo 75mila euro; Giano dell’Umbria, infrastruttura rurale 300mila euro; Giove, ristrutturazione ed adeguamento del parcheggio a raso, 38mila 500euro; Gualdo Tadino, marciapiedi 90mila euro; Marciano realizzazione parcheggio pubblico in via dei Ponticelli, 350mila euro; Marciano, consolidamento e ripristino strada comunale di S. Elena, 300mila euro; Monte Castello di Vibio Fraz.Doglio, rifacimento della pavimentazione di viale Rimembranza e via XX Settembre, 90mila euro; Montecchio, manutenzione straordinaria strada comunale di Carnano, 63mila euro; Montefalco, marciapiedi 100mila euro; Montefranco, lavori di completamento piazza Belvedere, piazza della Chiesa e aree adiacenti, 175mila euro; Montone, miglioramento della sicurezza pedonale tratto interno all’abitato di S. M. di Sette S.P. 201, 25mila euro; Otricoli, realizzazione collegamento verticale del centro storico con l’area delle attività del tempo libero Fontana Cannella, 364mila euro; Paciano, sistemazione parcheggio, 56mila euro; Panicale, realizzazione terzo livello del parcheggio di via Ariosto in Tavernelle, 73mila 500 euro; Piegaro, riqualificazione viabilità centro storico di Piegaro-Via dell’Industria, via Sdrucciola e via Solferino 60mila euro; Pietralunga, realizzazione pista ciclabile, marciapiede, impianto di illuminazione, 200mila euro; Perugia, Rotatoria Madonna Alta 300mila euro e marciapiedi di S.Ercolano, 250mila euro; Polino, completamento parcheggio centro storico, 156mila euro; Porano, arredo urbano e marciapiedi in via Tecchi 52mila euro; Sant’Anatoia di Narco, completamento del parcheggio a servizio del centro abitato, 46mila euro; San Venanzo, depolverizzazione della strada comunale di San Vito Castello, 50mila euro; Scheggia e Pascelupo, area di sosta e parcheggi – strada arceviese, 39mila euro; Scheggino, ampliamento dell’attuale piazza del mercato, 200mila euro; Spello, parcheggi a ridosso delle mura del Centro storico, Porta Montanara, Viale Poeta, Via Liberazione, 200mila euro; Spoleto, manutenzione straordinaria strada per San Silvestro, 150mila euro; Stroncone, parcheggio, 210mila euro; Todi, Contratto di quartiere, 800mila euro; Torgiano, marciapiedi, 200mila euro; Tuoro sul Trasimeno, miglioramento delle viabilità comunali, 42mila euro; Valfabbrica, sistemazione di alcune strade comunali, 144mila euro; Vallo di Nera, manutenzione strade comunali ed istallazione segnaletica orizzontale e verticale, 20mila euro; Comunità Montana del Trasimeno 250 mila euro.

Copyright © - Riproduzione riservata
Umbria: riqualificazione e ristrutturazione dei centri storici in 49 comuni Edilone.it