Rimini: cantieri per nuovo porto turistico | Edilone.it

Rimini: cantieri per nuovo porto turistico

wpid-darsena.jpg
image_pdf

Stanno per essere avviati i lavori per il nuovo porto turistico di Bellaria-Igea Marina, il cui progetto di rifacimento è stato presentato anche Dusseldorf, in occasione di Boot 2007, una delle più importanti fiere nautiche d’Europa. La darsena è destinata a diventare uno dei principali elementi della struttura turistica della città, con 300 posti barca (per imbarcazioni dai 10 ai 30 metri) da realizzare sia su banchine fisse sia su pontili galleggianti. Il porto sarà dotato anche di un cantiere nautico, per assicurare assistenza tecnica ad ogni tipo di unità da diporto.

La realizzazione della Darsena a Bellaria Igea Marina è l’occasione per riqualificare tutta l’area portuale sia dal punto di vista turistico che da quello logistico-operativo.

Le infrastrutture previste con la sua realizzazione si prefiggono infatti di fungere da catalizzatore per lo sviluppo economico dell’area circostante. In particolare, dalla riqualificazione urbanistica che accompagnerà la costruzione della Darsena, alla creazione di posti di lavoro nell’indotto per la fornitura di servizi di gestione e manutenzione delle imbarcazioni, si contemplano benefici sull’economia e sull’immagine urbana. La progettazione prevista riqualifica una porzione di territorio compresa tra l’arenile, il torrente Uso, la ex statale 16, Via del Bragozzo e Via Properzio per un’estensione complessiva di circa 200mila mq sulla quale ci sarà un’edificazione di 21500 mq di superficie complessiva compresi i manufatti già esistenti.

Il porto turistico di Bellaria Igea Marina, con la sua grande Piazza sul mare, è stato concepito non solo come la naturale estensione dell’area pedonale della Città, per diventarne luogo elettivo e privilegiato dove sarà possibile organizzare manifestazione ed eventi a carattere sportivo e culturale, ma anche come ‘porta’ di accesso al territorio per chi vi arriva da mare, per assicurare servizi di accoglienza e di assistenza ai diportisti.

Il Porto Turistico di Bellaria Igea Marina sarà quindi parte integrante del tessuto urbano ed è destinato a diventarne uno dei principali elementi dell’armatura turistica della Città, in grado sia di attrarre una clientela più vasta e qualificata, sia di contribuire a determinare le condizioni per una concreta destagionalizzazione delle presenze.

La realizzazione del nuovo porto turistico s’inserisce, inoltre, in un più vasto progetto di trasformazione urbana, che interessa una parte rilevante del territorio di Bellaria Igea Marina per un’estensione complessiva di circa 220.000 mq. e che prevede la realizzazione di edifici per attività commerciali ed artigianali (5.000 mq.), parcheggi (12.000 mq.), aree verdi attrezzate (25.000 mq.) appartamenti residenziali e turistici (15.000 mq.) ed una darsena interna (12.000 mq.) con circa 100 posti barca per unità da diporto a motore aperte fino a 12 metri di lunghezza.

Particolare attenzione è stata posta alle tematiche della tutela ambientale, della protezione della natura e del risparmio energetico: il porto sarà infatti dotato dei più moderni impianti per l’aspirazione delle acque nere di bordo e delle acque di sentina, per la raccolta differenziata dei rifiuti, nonché di pannelli fotovoltaici e di sistemi per il risparmio energetico ed idrico.

Copyright © - Riproduzione riservata
Rimini: cantieri per nuovo porto turistico Edilone.it