Nuove norme per gli appalti pubblici entro l'anno | Edilone.it

Nuove norme per gli appalti pubblici entro l’anno

wpid-gazzetta_new2.jpg
image_pdf

A conclusione dell’incontro tenutosi il 12 luglio tra i ministri delle Infrastrutture, Antonio Di Pietro, e del Lavoro, Cesare Damiano, annunciata da quest’ultimo la revisione della normativa sugli appalti entro la fine dell’anno. Per il Ministro A. Di Pietro, nella riunione tra i due sono state “gettate le basi per una collaborazione che si muove verso la revisione della normativa degli appalti, affrontando il problema del general contractor e delle gare al massimo ribasso”.

Per quanto riguarda il settore della sicurezza nei cantieri, ultimamente funestato da gravi incidenti, è stata decisa la bozza comune di un documento da presentare come emendamento correttivo del decreto Bersani, il quale prevede sospensioni dei lavori nei cantieri in cui si riscontri una presenza superiore al 20% del personale in nero e sanzioni per chi viola le norme sulla sicurezza del lavoro negli appalti pubblici.
Queste le misure già decise che si intende proporre per rendere più sicuro il lavoro nei cantieri edili. Una nota congiunta dei due ministri spiega: “L’obiettivo principale di questa azione è quello di intervenire con misure più efficaci al fine di rendere il lavoro più sicuro, con norme che contrastino in maniera più radicale il ricorso al lavoro nero”.

Copyright © - Riproduzione riservata
Nuove norme per gli appalti pubblici entro l’anno Edilone.it