Lombardia: nasce la società CAL per le grandi opere | Edilone.it

Lombardia: nasce la società CAL per le grandi opere

wpid-autostrada.jpg
image_pdf

E’ nato l’accordo per la società “Cal, Concessioni Autostradali Lombarde“, controllata pariteticamente da Anas e Infrastrutture Lombarde, per la realizzazione dei progetti infrastrutturali in Lombardia, in occasione degli incontri tenuti il 19 febbraio presso la Regione Lombardia, alla presenza del Ministro alle Infrastrutture Antonio Di Pietro.

La società, che nasce con un capitale di 4 milioni di euro, procederà all’affidamento della realizzazione e gestione di tre importanti autostrade collocate nel territorio lombardo: Pedemeontana, Direttissima Brescia- Milano(Brebemi) e Tangenziale Est esterna di Milano (Tem).
L’Accordo di Programma per la Pedemontana Lombarda ha già visto la sottoscrizione del testo definitivo da parte di Governo e Regione, e, secondo i tempi previsti, dovrebbe essere posta la prima pietra nel 2012. Un tempo che il ministro Di Pietro ha dichiarato di voler accelerare; si pensa di anticipare l’avvio dei cantieri tra la fine del 2009 e l’inizio del 2010.

Il 13 marzo, dopo la registrazione della nuova società, è prevista la convenzione per la Bre.Be.Mi., l’autostrada Brescia-Bergamo-Milano, che ha visto lievitare i costi da 800 milioni a 1,4 miliardi e che pertanto richiede una rescrittura della convenzione.

Il complesso delle opere comporterà investimenti stimati per circa 8 miliardi di euro.
Le finalità con cui è nata la “Cal, Concessioni Autostradali Lombarde” sono quelle di ridurre in misura significativa i tempi di realizzazione delle infrastrutture, accelerare le procedure autorizzative, mobilitare i capitali privati nel finanziamento delle opere e coinvolgere il territorio nella costruzione del consenso.

Copyright © - Riproduzione riservata
Lombardia: nasce la società CAL per le grandi opere Edilone.it