Insediamenti nel nuovo Polo Tecnologico dell'Ambiente (Pta) | Edilone.it

Insediamenti nel nuovo Polo Tecnologico dell’Ambiente (Pta)

wpid-napoli_bagnoli.jpg
image_pdf

E’ aperto da lunedì 1 dicembre il Bando di selezione per l’accesso al Pta. Il Pta sorgerà a Napoli, nell’area di Bagnoli, e sarà il primo distretto produttivo completamente ecosostenibile ed ecocompatibile in Italia dal respiro internazionale. Le organizzazioni che si insedieranno nel Pta godranno di tutti i servizi offerti dalla struttura e delle sinergie che si sviluppano tra le imprese e gli enti di ricerca: tali sinergie renderanno più competitive le aziende sotto il profilo dell’innovazione tecnologica.

Nato come società consortile, soci promotori del Pta sono la Camera di Commercio di Napoli (www.na.camcom.it) ed il Centro di Competenza sui Rischi Ambientali AMRA (www.amracenter.com).
L’idea progettuale del Polo, promossa dall’Unione Industriali di Napoli, nasce con il pieno accordo di Regione Campania, Provincia e Comune di Napoli, Camera di Commercio di Napoli Bagnolifutura Spa attraverso il Protocollo d’intesa per la realizzazione dell’iniziativa.
Sono ammessi a partecipare alla procedura selettiva, a pena di
esclusione, società di capitali ed Enti pubblici e privati, operanti nel settore dei servizi per l’ambiente e ad esso integrati e/o collegati e dei servizi strumentali e connessi e che, a pena di esclusione, siano in possesso dei requisiti previsti nell’Avviso pubblico.
Modalità di presentazione delle domande. Il plico contenente la proposta, la documentazione e le dichiarazioni indicate nell’Avviso dovrà pervenire, a pena di esclusione dalla procedura selettiva, a mezzo raccomandata del servizio postale, oppure mediante agenzia di recapito autorizzata o a mani, entro il termine perentorio delle ore 12,00 del giorno 30/04/2009, presso la sede legale della P.T.A. S.c.p.a..

Le aziende e gli enti interessati possono scaricare il bando e tutta la documentazione per insediarsi nel Polo dal sito www.ptambiente.com.


Copyright © - Riproduzione riservata
Insediamenti nel nuovo Polo Tecnologico dell’Ambiente (Pta) Edilone.it