Infrastrutture: preferite altre opere al Ponte di Messina | Edilone.it

Infrastrutture: preferite altre opere al Ponte di Messina

wpid-strettodimessina.jpg
image_pdf

Il Ponte sullo Stretto di Messina non si farà: il nuovo Parlamento non lo ritiene un’opera prioritaria, diversamente da quanto indicato nella scorsa legislatura dal governo Berlusconi e dalla sua maggioranza di centrodestra.

In tal senso si è espressa la Camera, che l’11 ottobre ha bloccato l’iter per la realizzazione del Ponte sullo Stretto di Messina eliminandolo dalla lista delle priorità. L’aula di Montecitorio, con 272 voti favorevoli e 234 contrari, ha infatti approvato la mozione del centrosinistra del capogruppo dell’Ulivo Franceschini, che giudica “non prioritaria” la costruzione del ponte e impegna il governo a realizzare altri interventi per il miglioramento della viabilità nel Mezzogiorno. Tra essi il completamento della Salerno-Reggio Calabria e il risanamento della rete autostradale siciliana.

Copyright © - Riproduzione riservata
Infrastrutture: preferite altre opere al Ponte di Messina Edilone.it