Edilizia scolastica: obiettivo sicurezza anche nei piccoli comuni | Edilone.it

Edilizia scolastica: obiettivo sicurezza anche nei piccoli comuni

wpid-Maipiu.jpg
image_pdf

‘A scuola sicuri’. Lo slogan è il nome della campagna di sensibilizzazione sostenuta dal Coordinamento nazionale dei Piccoli Comuni italiano (operativo su tutto il territorio nazionale) insieme al comitato promotore, composto da A.Ge – Associazione Italiana Genitori Onlus -, ANP – Associazione nazionale dirigenti e alte professionalità della scuola, Associazione San Giuliano di Puglia, 31.10.2002 Onlus e Comune di San Giuliano di Puglia. per richiamare l’interesse sull’ attuale stato degli edifici scolastici di tutta Italia. In tale ambito è stato avanzata al Ministro della Pubblica Istruzione Giuseppe Fioroni la necessità di avviare una concreta azione da parte del Governo, del Parlamento e delle Regioni.

Le tappe fondamentali di tale azione sono state individuate nella seguente serie di provvedimenti:
– redazione di una mappa idonea a rendere pubblico lo stato di degrado e potenziale pericolo delle strutture scolastiche italiane presenti nei piccoli comuni;
– definizione delle responsabilità;
– coinvolgimento di tutti i soggetti del sistema scuola:
– definizione del quadro di protezione assicurativa;

La risposta del Ministro Fioroni è giunta sotto la forma di una direttiva sul ruolo e sui compiti degli uffici scolastici provinciali del 7 settembre 2006, in cui si sollecitano i Centri Servizi Amministrativi provinciali ad avviare:
a) iniziative di ricognizione e monitoraggio e raccolta dati in ordine allo stato d’attuazione delle disposizioni in materia di sicurezza e messa a norma degli edifici scolastici, ai sensi del D.Lvo n. 626, del 16 settembre 1994, e del comma 21 dell’art. 80 della legge n. 289, del 27 dicembre 2002;
b) attività finalizzate alla ricognizione, monitoraggio dell’attuazione della legge n. 23, in data 11 gennaio 1996, recante disposizioni in materia d’edilizia scolastica.

I promotori della campagna di sensibilizzazione ‘a scuola sicuri’ richiedono d’altra parte azioni concrete e soluzioni sostenibili nel breve periodo, come per esempio sul versante delle quote di finanziamento a carico dei Piccoli Comuni per le opere di messa in sicurezza e di edilizia scolastica e continuano il proprio tour nazionale per la campagna di sensibilizzazione.

Copyright © - Riproduzione riservata
Edilizia scolastica: obiettivo sicurezza anche nei piccoli comuni Edilone.it