Edilizia sanitaria e appalti: novita' nel decreto 158/2012 | Edilone.it

Edilizia sanitaria e appalti: novita’ nel decreto 158/2012

wpid-12323_o.jpg
image_pdf

Nuove misure in tema di ristrutturazioni, adeguamento e costruzione di strutture ospedaliere sono contenute nel decreto legge n. 158 del 13 settembre 2012, il Decreto Sanità, varato dal governo e in vigore dal 14 settembre scorso.

Il provvedimento, recante “Disposizioni urgenti per promuovere lo sviluppo del Paese mediante un più alto livello di tutela della salute”, contiene numerose misure volte al riassetto dell’organizzazione sanitaria, contiene una previsione relativa alla procedura di affidamento dei lavori di ristrutturazione e di adeguamento delle strutture ospedaliere.

Come informa l’Ance, l’articolo 6 stabilisce che la procedura per l’affidamento dei lavori di ristrutturazione e di adeguamento a specifiche normative, nonché di costruzione di strutture ospedaliere – da realizzarsi mediante contratti di partenariato pubblico-privato, ai sensi del Codice dei contratti pubblici – può prevedere la cessione all’aggiudicatario, quale parte del corrispettivo, di immobili ospitanti strutture ospedaliere da dismettere, anche qualora l’uso comporti il mutamento di destinazione d’uso, da attuare secondo la legislazione regionale.

O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
Edilizia sanitaria e appalti: novita’ nel decreto 158/2012 Edilone.it