Costruzioni: per ISAE, cala la fiducia | Edilone.it

Costruzioni: per ISAE, cala la fiducia

wpid-2728_costruzioni.jpg
image_pdf

Peggiora il clima di fiducia nelle imprese di costruzioni. Secondo l’inchiesta condotta dall’ISAE su un panel di circa 500 imprese, in aprile, l’indice scende a 71,3, considerato al netto dei fattori stagionali, rimanendo comunque al di sopra dei minimi raggiunti ad inizio anno. Il calo della fiducia è determinato, in misura principale, dal peggioramento delle prospettive sull’occupazione mentre i giudizi sui piani di costruzione rimangono sostanzialmente stabili.

Gli imprenditori intervistati tornano ad essere pessimisti anche per quanto riguarda le aspettative sui piani di costruzione: dopo il forte aumento registrato lo scorso mese il relativo saldo torna a diminuire leggermente. Il saldo delle previsioni sui prezzi praticati nel settore recupera lievemente posizionandosi sui valori di ottobre 2008. Gli unici segnali positivi provengono dai giudizi sull’attivita’ di costruzione il cui saldo è in crescita anche se il livello rimane storicamente basso. Aumenta il numero di imprese che trova ostacoli limitanti l’attività di costruzione e, tra gli ostacoli dichiarati, prevale l’insufficienza di domanda quale ostacolo principale allo svolgimento dell’attività.

Il ridimensionamento dell’indice generale è omogeneo a livello settoriale: nel settore delle opere non edificatorie il clima scende marcatamente così come nell’edilizia (comprendente l’edilizia residenziale e quella non residenziale) dove la perdita di fiducia è più contenuta.

Copyright © - Riproduzione riservata
Costruzioni: per ISAE, cala la fiducia Edilone.it