Avcpass: una demo spiega come funziona il nuovo sistema | Edilone.it

Avcpass: una demo spiega come funziona il nuovo sistema

wpid-13780_avcpass.jpg
image_pdf

Come è noto, dal 1° gennaio 2013 stazioni appaltanti ed enti aggiudicatori possano verificare il possesso dei requisiti degli operatori che partecipano alle gare, esclusivamente tramite la banca dati nazionale dei contratti pubblici.

L’Avcp si è dunque dotata  del nuovo sistema Avcpass che permette rispettivamente alle stazioni appaltanti e agli enti aggiudicatori l’acquisizione dei documenti a comprova del possesso dei requisiti di carattere generale, tecnico-organizzativo ed economico-finanziario per l’affidamento dei contratti pubblici e agli operatori economici di inserire a sistema i documenti la cui produzione è a loro carico.

Uno dei moduli dei quali il sistema Avcpass si compone è il Fascicolo virtuale dell’operatore economico che offre agli operatori economici la possibilità di creare un proprio “deposito” dove collezionare i documenti utili da presentare in sede di partecipazione alle procedure di scelta del contraente per l’affidamento di contratti pubblici.

Per facilitare approccio al sistema, l’Autorità ha creato una versione dimostrativa del Fascicolo virtuale grazie alla quale l’utente potrà imparare a conoscere il sistema e le funzionalità da questo offerte.

Vai alla demo http://demoavcpassoe.avcp.it/cambiaCFOE.aspx

Copyright © - Riproduzione riservata
Avcpass: una demo spiega come funziona il nuovo sistema Edilone.it