Autostrade: 3 miliardi e mezzo per nuovi lavori nella rete dell'Emilia-Romagna | Edilone.it

Autostrade: 3 miliardi e mezzo per nuovi lavori nella rete dell’Emilia-Romagna

wpid-OpereCampania.jpg
image_pdf

Per i prossimi interventi che Autostrade per l’Italia svolgerà sul territorio dell’Emilia-Romagna sono stati stanziati tre miliardi e mezzo di euro per lavori su 127 km di rete stradale e tre nuovi caselli. I lavori comprendono anche il nuovo casello del Rubicone sull’A14 (costo stimato in 11,4 milioni di euro) e soprattutto l’ampliamento a tre corsie del tratto di autostrada tra Rimini e Cattolica, che richiederà 400 milioni di euro di spesa e 50 mesi di lavoro.

Lo ha annunciato mercoledì l’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia, Giovanni Castellucci, nel corso del terzo incontro del nuovo ciclo del programma Cantieri Aperti. L’incontro ha rappresentato l’occasione per fare il punto sui progetti in corso e su quelli recentemente completati in Emilia Romagna da Autostrade per l’Italia.

La rete autostradale della Regione rappresenta un importante crocevia per la mobilità dell’intero Paese.

Nell’ambito dei programmi di potenziamento e adeguamento della rete autostradale della Regione, sono stati finora portati a completamento, oltre allo svincolo di Bologna Fiera, la Diramazione per Ravenna sulla A14 e, soprattutto, la realizzazione della 4° corsia tra Modena e Bologna sulla A1 e l’ampliamento alla 3° corsia sul tratto Sasso Marconi-La Quercia della A1. Per migliorare la viabilità autostradale della Regione è stato steso asfalto drenante e istallate barriere spartitraffico riqualificate sul 100% della rete e barriere antirumore su circa 17 km, è inoltre in programma il potenziamento di 5 caselli mentre 15 aree di servizio sono già state ristrutturate e per altre otto sono stati già avviati i lavori.

Attualmente, Autostrade per l’Italia ha in cantiere sei grandi progetti: sulla A1 (con la realizzazione della Variante di Valico per il potenziamento del tratto appenninico, l’ampliamento alla 3° corsia nel tratto tra Casalecchio e Sasso Marconi e la costruzione del nuovo svincolo di Caprara di Campegine, tra Parma e Reggio Emilia) e sulla A14, con la costruzione della 3° corsia della Tangenziale di Bologna, l’ampliamento alla 3° corsia nel tratto Rimini Nord-Cattolica e il nuovo svincolo di Rubicone. Tra queste, l’opera di maggior rilievo nella regione è costituita dal potenziamento della A1: la costruzione della Variante di Valico nel tratto appenninico di 48 km tra Sasso Marconi e Poggiolino, finalizzata al miglioramento della viabilità e la riduzione dei tempi di percorrenza tra Bologna e Firenze, prevede un investimento complessivo di circa 2 miliardi 296 milioni euro.

Copyright © - Riproduzione riservata
Autostrade: 3 miliardi e mezzo per nuovi lavori nella rete dell’Emilia-Romagna Edilone.it