Sostituzione edilizia all'Aquila: novita' dal settore Emergenza | Edilone.it

Sostituzione edilizia all’Aquila: novita’ dal settore Emergenza

wpid-10464_sostituzioneedilizia.jpg
image_pdf

Una circolare emessa dal settore Emergenza e Ricostruzione privata del Comune dell’Aquila ha effettuato precisazioni riguardo alla possibilità di demolire e ricostruire un immobile di classe “E” danneggiato dal sisma. Si definisce, quindi, che la sostituzione edilizia, prevista dall’ordinanza del presidente del Consiglio dei ministri n.3881 del 2010, è possibile anche qualora il costo dell’intera opera fosse superiore all’importo del contributo ammesso per la riparazione, definito limite di convenienza.

La differenza tra i due importi, in tal caso, sarebbe a carico dei proprietari; se si dovesse trattare di un condominio, sarà compito dell’amministratore presentare la delibera dell’assemblea per procedere alla sostituzione e la pratica di richiesta del contributo. La delibera condominiale dovrà essere depositata presso gli uffici comunali, prima che il contributo venga emesso.

La circolare è stata pubblicata sul sito del Comune dell’Aquila, nell’area “Il sisma 2009”, nella sezione “Normativa e documenti”.

C.C. 

Copyright © - Riproduzione riservata
Sostituzione edilizia all’Aquila: novita’ dal settore Emergenza Edilone.it