Rinnovabili: gli impianti si aprono al pubblico | Edilone.it

Rinnovabili: gli impianti si aprono al pubblico

wpid-4505_windenergy.jpg
image_pdf

Per promuovere e far crescere le rinnovabili, l’ISES Italia e il Gse aprono gli impianti al pubblico con “I giorni delle rinnovabili: impianti aperti ai cittadini”. Nei giorni 16, 17 e 18 aprile 2010 saranno oltre 160 saranno gli “Impianti Aperti” su tutto il territorio nazionale: in tutte le regioni d’Italia si potranno visitare gratuitamente le grandi fattorie del vento, le centrali idroelettriche e geotermiche, gli impianti solari termici e fotovoltaici, i sistemi di teleriscaldamento geotermici o alimentati a biomassa, e ricevere informazioni tecniche da parte degli operatori del settore.

L’obiettivo è quello di abbracciare un target sempre più differenziato di pubblico visitatore che coinvolga non soltanto gli esperti del settore, ma anche il comune cittadino e lo studente per stimolare una “rivoluzione verde” che parta dal basso. La tre giorni festeggia 10 anni di successi con operatori nazionali del settore, tra cui grandi aziende e piccole imprese, enti locali e privati cittadini, che aprono gratuitamente al pubblico i propri impianti a fonti rinnovabili illustrandone le caratteristiche e organizzando iniziative di informazione, eventi locali, momenti di intrattenimento e attività didattiche per le scuole.

Si potrà visitare l’impianto solare più grande d’Abruzzo a Torano Nuovo, in provincia di Teramo composto da 5.700 pannelli fotovoltaici per un potenza installata di 1 MW che produce fino a 1,5 milioni di kilowattora. Il Parco eolico di Minervino Murge, in provincia di Bari aprirà ai visitatori pugliesi. Con una capacità di 52 MW, è composto da 26 turbine eoliche e in grado di produrre oltre 120.000 Mwh in un anno sufficienti a soddisfare il fabbisogno energetico di circa 40.000 famiglie.

Per scoprire gli impianti aperti e prenotare le visite: http://www.isesitalia.it

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Rinnovabili: gli impianti si aprono al pubblico Edilone.it