Pubblicato il Testo unico sull’ambiente entrerà in vigore il 29 Aprile prossimo | Edilone.it

Pubblicato il Testo unico sull’ambiente entrerà in vigore il 29 Aprile prossimo

wpid-gazzettaufficiale.jpg
image_pdf

Il S.O. n.96 alla G.U. n. 88 del 14/4/2006 annuncia il D.Lgs.3 aprile 2006, n.152 “Norme in materia ambientale” (in vigore dal 29/4/06).
Via libera al Codice dell’Ambiente. Il decreto legislativo del 3 aprile 2006, attuativo della legge delega, e’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale oggi in edicola (n.88 del 14 aprile 2006; Supplemento ordinario n.96/L). Il Codice dell’Ambiente entrera’ in vigore 15 giorni dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale e quindi il 29 aprile 2006. E proprio a ridosso di questa data si situano alcune prime scadenze: una sui fiumi l’ altra sui rifiuti. La prima riguarda la nascita dei distretti idrografici e delle nuove Autorita’ di bacino distrettuale. Le neo-Autorita’ distrettuali alla data del 30 aprile, come indicato del provvedimento, sostituiranno le attuali Autorita’ di bacino istituite con la legge sulla difesa del suolo, la 183 del 1989. La seconda scadenza riguarda le norme sui rifiuti. L’entrata in vigore del Codice ambientale avra’ infatti ricadute sulla presentazione della dichiarazione ecologica. Il decreto legislativo cancella infatti l’obbligo di presentare il modello unico Mud il 30 aprile di ogni anno per le imprese che producono rifiuti non pericolosi. L’obbligo resta solo per le imprese che producono rifiuti pericolosi. Il Codice dell’Ambiente (oltre 700 pagine, 318 articoli e 45 allegati) riordina la normativa in sei settori chiave: rifiuti e bonifiche; acqua; difesa del suolo; inquinamento atmosferico; procedure ambientali; danno ambientale.

Il testo del Decreto è disponibile nella nostra sezione normative

Copyright © - Riproduzione riservata
Pubblicato il Testo unico sull’ambiente entrerà in vigore il 29 Aprile prossimo Edilone.it