Proposta Ambiente: interventi e capitale registrati in contabilità | Edilone.it

Proposta Ambiente: interventi e capitale registrati in contabilità

wpid-bosco.jpg
image_pdf

E’ stato recentemente proposto da Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente della Camera, l’inserimento nella stesura del prossimo documento di programmazione economica e finanziaria, di un allegato in cui trovi registrazione lo stato di attuazione degli impegni relativi al protocollo di Kyoto e di quanto si vorrà adottare in futuro. Avanzata in seno al convegno organizzato dal Ministero del Tesoro per il secondo anniversario della ratifica del protocollo di Kyoto, la proposta di Realacci è stata accolta positivamente dal sottosegretario Paolo Cento, che guida la Commissione istituita dal Ministro Padoa Schioppa e che ha il compito di redigere una proposta di disegno di legge delega per ‘l’introduzione della contabilità ambientale per una nuova formulazione del bilancio dello Stato, delle Regioni e degli Enti Locali’.

Ciò si tradurrebbe in un’attività di contabilizzazione del capitale naturale a carico del Ministero del tesoro e delle finanze. La contabilità ambientale infatti è un sistema che permette di catalogare, organizzare, gestire e fornire dati e informazioni sull’ambiente, in unità fisiche o monetarie, consentendo in tal modo l’attribuzione di un valore economico sia al patrimonio naturale, sia agli interventi, positivi o meno, che su di esso vengono fatti.
La sistemazione in un sistema contabile dei fattori quali lo stato e le variazioni del patrimonio naturale, le interazioni tra economia e ambiente, le spese destinate alla prevenzione, alla protezione e al ripristino dell’ambiente, consentirebbe una loro rappresentazione in termini oggettivi, e quindi misurabili.

L’istituzione di tale attività di contabilizzazione a carico del Ministero del Tesoro e delle Finanze darebbe maggiore concretezza agli obiettivi di sostenibilità dello sviluppo cui anche il nostro paese deve guardare per l’attuazione del Protocollo di Kyoto.

L’iniziativa va nella direzione del pacchetto sull’efficienza energetica presentato immediatamente prima che iniziasse la crisi del Governo, quindi il suo proseguimento è ovviamente subordinato all’esito delle vicende che lo investono.

Copyright © - Riproduzione riservata
Proposta Ambiente: interventi e capitale registrati in contabilità Edilone.it