Metrobosco: cintura verde del milanese progettata da Boeri | Edilone.it

Metrobosco: cintura verde del milanese progettata da Boeri

wpid-Metrobosco.jpg
image_pdf

Nell’ambito del progetto ‘Metrobosco’ dell’architetto Stefano Boeri, il quale prevede in 10 anni la creazione fra Milano e provincia di una cintura verde di 30 mila ettari continui di parco e 3 milioni di nuovi alberi, saranno messe a dimora a metà ottobre, 8.100 piante fra cui aceri, olmi, pioppi, salici, meli e noccioli in un’area di 147.500 mq a San Donato Milanese.

Il progetto è stato inaugurato a giugno del 2006 dalla Provincia di Milano in collaborazione col Politecnico di Milano. Si tratta di un imponente programma per dare una boccata di ossigeno a una delle zone più urbanizzate d’Italia, con interventi previsti per un costo di circa 1,5 miliardi di euro. Il ritorno degli investimenti in termini ambientali ed economici (tenuto conto anche del fatto che il piano favorirà gli obiettivi di riduzione di gas serra legati a Kyoto) è atteso però in breve tempo: secondo le stime del Politecnico, un ettaro di alberi assorbe 50 tonnellate di Co2.

Questo primo intervento viene realizzato mentre l’iniziativa ha raggiunto l’adesione di 57 comuni fra capoluogo e hinterland che mettono a disposizione le aree. I finanziamenti sono garantiti a vario titolo dagli stessi enti locali, dai fondi regionali per l’agricoltura e anche dalla partecipazione di aziende che con la piantumazione vogliono raggiungere il cosiddetto impatto ambientale zero (cioè compensare l’inquinamento prodotto).

”Il verde è molto importante per la qualità della vita, lo smog e in particolare le polveri sottili e per ridefinire il rapporto fra città e campagna – ha osservato l’assessore provinciale all’Ambiente, Bruna Brembilla nella conferenza stampa del 2 ottobre scorso – e quindi oltre l’aria pulita, le piste ciclabili e nuovi luoghi di incontro l’obiettivo è la qualità dell’abitare. Dai 780 ettari iniziali del territorio provinciale siamo oggi arrivati a 2.800 ettari”.

L’autore del progetto, Stefano Boeri, da parte sua ha osservato: ”è un cambio culturale con un effetto anche psicologico sui cittadini. Si ridisegnano i confini con il verde e si migliorano le condizioni di vita sul territorio”.

Per altre informazioni, consultare il sito web:
http://www.provincia.mi.it/ambiente/obiettivo/metrobosco.shtml

Copyright © - Riproduzione riservata
Metrobosco: cintura verde del milanese progettata da Boeri Edilone.it