Lazio, primo programma di housing sociale | Edilone.it

Lazio, primo programma di housing sociale

wpid-4092_housingsociale.jpg
image_pdf

Progettare abitazioni di qualità, in grado di garantire efficienza energetica e sostenibilità ambientale, contenendo i prezzi: questi i principi del Social Housing.

Con uno stanziamento di 70 milioni, prende forma nella Regione Lazio il primo programma finalizzato all’edilizia sociale.

Pochi giorni fa la Giunta regionale ha siglato un’apposita delibera, presentata dall’assessore alle Politiche della Casa della Regione Lazio, Mario Di Carlo, che ha dichiarato: “Con la ripartizione dei 70 milioni di euro per l’attuazione del primo programma per l’housing sociale, le nuove disposizioni contenute nel Piano Casa del Lazio prendono vita garantendo un forte impulso alla costruzione, al recupero e all’acquisto di nuovi alloggi da destinare all’edilizia popolare, per i quali vengono stanziati ben 65 milioni di euro”.

La Regione ha stanziato inoltre circa 2 milioni di euro per agevolazioni che possano incentivare l’offerta di alloggi privati in affitto e ulteriori 3 milioni di euro per favorire gli interventi di auto recupero.

Le risorse destinate al progetto di housing sociale sono state ripartite avvalendosi di un programma che potesse indicare come destinatari prioritari i comuni caratterizzati da un’alta densità abitativa.

Approvato inoltre lo schema di avviso pubblico ai fini della presentazione delle proposte di intervento.

Seguendo questo programma, improntato principalmente su tre punti focali, ossia la realizzazione o il recupero degli alloggi, il sostegno ai contratti di locazione e gli incentivi all’auto recupero, la Regione Lazio ha presentato la sua strategia per rispondere concretamente al problema del disagio abitativo: l’adozione dell’innovativo strumento dell’housing sociale.

Copyright © - Riproduzione riservata
Lazio, primo programma di housing sociale Edilone.it