Il BosCO2 di Natale | Edilone.it

Il BosCO2 di Natale

wpid-6217_alberodinatalelegambienteazzeraco.jpg
image_pdf

Il progetto, promosso da Legambiente, fa parte di un’iniziativa di più ampio respiro chiamata AzzeroCo2: il clima nelle nostre mani. Si chiama BosCO2 di Natale ed è un vero e proprio bosco che sarà fatto nascere in occasione delle feste natalizie e sarà “popolato” da piante ed alberi regalati per Natale. Chiunque avrà la possibilità, con una somma di 40 euro, di regalare a parenti ed amici un albero. L’associazione provvederà a recapitare al destinatario un biglietto, sempre a forma di albero e utilizzabile anche come decorazione natalizia sostenibile al 100%, nel quale sono contenute tutte le informazioni relative al dono ricevuto.

L’anno scorso diverse aziende hanno scelto questa iniziativa e sono stati piantati ben 464 alberi nel Parco del Po e dell’Orba facendo risparmiare all’ambiente ben 325 tonnellate di CO2eq – e, ricorda Legambeinte con 20 alberi si risparmiano all’ambiente ben 14 tonnellate di CO2, equivalenti al consumo annuo di elettricità in un ufficio con 10 dipendenti.

La CO2 assorbita dagli alberi piantati verrà calcolata sulla base dei Good Practice Guidance for Land Use, Land-Use Change and Forestry (GPGLULUCF) della IPCC (Intergovernmental Panel on Climate Change) e iscritta sotto forma di crediti di riduzione delle emissioni in un registro tenuto dal Parco che ne garantirà la trasparenza e la tracciabilità.

Quest’anno l’obiettivo è il rimboschimento del Parco di Giussago e Lacchiarella, nelle province di Milano e Pavia, un aiuto concreto alla natura ma anche all’uomo che potrebbe permettere di compensare 5.818 tonnellate di anidride carbonica. Un regalo diverso, originale, contro gli sprechi, contro il consumismo. Un regalo concreto che dona speranza per il futuro. Perché l’amore per il mondo vale più di una borsa firmata (e in questo caso costa anche molto meno).

Copyright © - Riproduzione riservata
Il BosCO2 di Natale Edilone.it