Goletta Verde: allarme inquinamento per i laghi italiani | Edilone.it

Goletta Verde: allarme inquinamento per i laghi italiani

wpid-Lago_Canterno1.jpg
image_pdf

Dai prelievi provenienti dai laghi italiani, il 35% risulta fuorilegge, a differenza dei mari, dove una presenza batterica eccessiva è stata riscontrata solo nell’8% dei campioni monitorati lungo le coste della penisola. Questi i dati generali emersi dalla campagna di monitoraggio di Goletta verde di Legambiente, indagine durata due mesi eseguendo 200 prelievi in 30 laghi. Allarmante per Legambiente anche il dato emerso dalle analisi alle foci dei fiumi che si riversano nei nostri specchi d’acqua, risultate inquinate nell’82% dei casi, di cui il 53% gravemente oltre la norma. Legambiente, che da 23 anni monitora la salute delle coste italiane e da tre anni anche quelle dei laghi, ha affermato che la situazione degli specchi d’acqua è come quella del mare vent’anni fa.

Di qui l’appello dell’associazione per un “urgente completamento degli impianti per la depurazione delle acque reflue”. Richiesto anche l’intervento per migliorare lo stato ecologico dei laghi, riducendo i fenomeni di eutrofizzazione e evitando allo stesso tempo di aggredire questi veri e propri gioielli, che subiscono ancora troppo l’impatto di un turismo poco sostenibile e una cementificazione sempre più evidente delle loro coste.

L’indagine sulle acque dei laghi mostra il Lazio con il 100 % di prelievi fuori norma nel lago di Posta Fibreno, 75 % in quello di Turano, 50 % a Bracciano, 25 % a Martignano e a Vico, 17 % ad Albano, 10 % a Bolsena, 0 % a Nemi, sul Salto, a San Puoto.

Nei grandi laghi del Nord risulta inquinato il 100 % dei campioni sul lago di Varese, il 65 % sul lago di Como, il 40 % sul lago di Lugano, il 33 % sul lago di Garda. Ottiene un giudizio abbastanza positivo il lago Maggiore, con solo 3 campioni fuori legge sui 19 prelevati dalla Goletta dei Laghi di Legambiente.

Diversificata la situazione delle acque del Piemonte, dove, con il 40 % dei campioni oltre i limiti di legge, ma il 100 % di prelievi puliti nelle acque del Sirio. In Umbria risultano pulito il Trasimeno mentre sul lago di Piediluco da due prelievi su cinque sono illegali.

Copyright © - Riproduzione riservata
Goletta Verde: allarme inquinamento per i laghi italiani Edilone.it