Decreto Bertolaso: i 49 Comuni più colpiti dal sisma | Edilone.it

Decreto Bertolaso: i 49 Comuni più colpiti dal sisma

wpid-2147_mappaterremoto.jpg
image_pdf

Sono 49 i Comuni abruzzesi che hanno subito i maggiori danni in seguito al terremoto del 6 aprile scorso. Lo stabilisce il decreto firmato dal commissario per l’emergenza, Guido Bertolaso. Nella sola provincia de L’Aquila i Comuni più danneggiati sono 37, mentre 5 si trovano in provincia di Teramo e 7 in provincia di Pescara. L’elenco dei Comuni, recita il decreto, è stato redatto ‘sulla base dei dati fino ad oggi emersi dai rilievi macrosismici effettuati dal Dipartimento della Protezione Civile in collaborazione con l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia’, facendo rientrare nella classificazione quei Comuni “interessati dagli eventi sismici che hanno colpito la regione Abruzzo a partire dal 6 aprile 2009 e che hanno risentito di un’intensità Mcs uguale o superiore al sesto grado’.

La lista comprende, per la provincia de L’Aquila, i Comuni di Acciano, Barete, Barisciano, Castel del Monte, Campotosto, Capestrano, Caporciano, Carapelle Calvisio, Castel di Ieri, Castelvecchio Calvisio, Castelvecchio Subequo, Cocullo, Collarmele, Fagnano Alto, Fossa, Gagliano Aterno, Goriano Sicoli, L’Aquila, Lucoli, Navelli, Ocre, Ofena, Ovindoli, Pizzoli, Poggio Picenze, Prata d’Ansidonia, Rocca di Cambio, Rocca di Mezzo, San Demetrio ne’ Vestini, San Pio delle Camere, Sant’Eusanio Forconese, Santo Stefano di Sessanio, Scoppito, Tione degli Abruzzi, Tornimparte, Villa Sant’Angelo e Villa Santa Lucia degli Abruzzi.

Nella provincia di Teramo sono compresi invece i Comuni di Arsita, Castelli, Montorio al Vomano, Pitracamela e Tossicia. Tra i Comuni pescaresi, infine, rientrano nella lista quelli di Brittoli, Bussi sul Tirino, Civitella Casanova, Cugnoli, Montebello di Bertona, Popoli e Torre de’ Passeri.

Copyright © - Riproduzione riservata
Decreto Bertolaso: i 49 Comuni più colpiti dal sisma Edilone.it