Copenaghen parte il vertice per salvare il pianeta | Edilone.it

Copenaghen parte il vertice per salvare il pianeta

wpid-3756_copenaghen.jpg
image_pdf

Oltre cento capi di Stato e di governo parteciperanno alla Conferenza delle Nazioni Unite sul clima che si apre lunedì  a Copenaghen. I leader saranno presenti per la maggior parte nelle giornate conclusive del vertice, che si concluderà il 18 dicembre.

Tra i capi di Stato e di governo che hanno già confermato la propria partecipazione c’è il presidente degli Stati Uniti Barack Obama e il premier britannico Gordon Brown. A Copenaghen è atteso anche il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

Alla vigilia del summit dell’Onu di Copenaghen centinaia di scienziati lanciano l’allarme sullo stato di salute del pianeta. A novembre scorso ventisei tra i maggiori climatologi di fama internazionale e di diversi prestigiosi istituti di ricerca, hanno messo nero su bianco i risultati degli ultimi studi, pubblicando il rapporto “The Copenaghen Diagnosis. Updating the World on Latest Climate Science”.

Il rapporto è apparso sul Climate Change Research Centre dell’University of New South Wales di Sydney proprio alla vigilia del summit per avvertire i governi di tutto il mondo che ormai si sta arrivando ad un punto di non ritorno. Ma questo non è l’unico studio pubblicato in vista del summit delle Nazioni Unite. “Molti altri grandi team internazionali di scienziati in questo anno hanno infatti definito ‘grave’ lo stato di salute del nostro pianeta”, afferma il direttore scientifico del Wwf Italia, Gianfranco Bologna, tirando il bilancio delle ricerche scientifiche prodotte in tutto il 2009.

Copyright © - Riproduzione riservata
Copenaghen parte il vertice per salvare il pianeta Edilone.it